CAMPIONI NAZIONALI JUNIORES 2004 - AFFILIATO: F.I.G.C. - C.O.N.I. C.A.S. - SCUOLA CALCIO RICONOSCIUTA

Crese Junior Cup Finali 7°-9° posto: Pronta riscossa del Pordenone che chiude settimo

A cura di Valter Gridel

Pronto riscatto del Pordenone, formazione detentrice del Crese Junior, che nelle finali che valevano il settimo posto batte nettamente le due compagini slovene, il Tabor Sezana per 4 a 0 ed il Gorica per 4 a 2. L'ottavo posto se lo aggiudica il Tabor Sezana che nel derby d'oltre confine piega il Gorica per 4 a 1. Domenica le attese finalissime con protagoniste Grbci 2000 Rijeka, Roianese e Liventina.

PORDENONE - TABOR SEZANA  4-0 (0-0; 3-0; 1-0)

Marcatori: Biasutti 2', Pantarotto 4' e 10' st; Bianchet 7' tt.

Poker del Pordenone al Tabor Sezana nella prima gara delle finali valevoli per il settimo posto. Dopo un primo tempo in cui neroverdi e rossoneri si equivalgono, nella seconda frazione il Pordenone sblocca il risultato al 2° con Biasutti e due minuti dopo raddoppia con Pantarotto. Gli sloveni accusano il colpo e faticano a riorganizzarsi, anche se ci provano in tutti i modi a rientrare in  partita. Con il Tabor Sezana sblianciato in avanti il Pordenone colpisce di rimessa ed al 10° ancora Pantarotto infila Skerjanc per il provvisorio 3 a 0. Nel terzo periodo gara che ormai ha poco da dire con i ramarri che controllano e calano il poker al 7° per merito di Bianchet.

TABOR SEZANA - GORICA  4-1 (1-0; 2-0; 1-1)

Marcatori: Makic (T) 9' pt; Basnoci (T) 3', Temaj (T) 9' st; Temaj (T) 5', Gorjup (G) 10' tt.

Va al Tabor Sezana il derby sloveno con il Gorica: 4 a 1 il risultato finale dopo un bel match che i rossoneri hanno fatto loro grazie alla miglior precisione sotto porta. Avvio di studio e poi Tabor Sezana che con il passare dei minuti prende il sopravvento, passando in vantaggio al 9° grazie alla rete di Makic. Il Gorica non ci sta e ad inizio ripresa si riversa nella metà campo avversaria, sfiorando il pari ma incassando al 3° la rete del raddoppio rossonero siglata da Basnoci. In chiusura di parziale arriva anche la terza marcatura dei ragazzi di mister Kosmac con Temaj. Terza frazione equilibrata e suggellata da una rete per parte: al 5° Temaj realizza la propria doppietta personale, mentre allo scadere è Gorjup a mettere a segno il gol della bandiera per il Gorica per il definitivo 4 a 1.

GORICA - PORDENONE  2-4 (0-2; 1-1; 1-1)

Marcatori: Biasoli (G) autogol 4', Zaramella (P) 10' pt; Smaniotto (P) 4' st, Biasoli (G), 8' st; Bianchet (P) 1', Oblak Riavec (G) 3' tt.

E' Pordenone a conquistare il settimo posto, battendo nel match decisivo il Gorica per 4 a 2. Partita bella, divertente, combattuta e giocata bene da entrambe le compagini, che ha visto prevalere i ragazzi di mister Bari grazie al successo parziale della prima frazione. A sbloccare il risultato è una sfortunata autorete di Biasoli che dà il vantaggio ai neroverdi. Il Gorica ha una buona reazione ma deve fare i conti con le parate di Buhuri che nega il pareggio agli sloveni in un paio di circostanze. Al 10° raddoppio del Pordenone grazie allo spunto di Zamarella. Nel secondo tempo ancora tanto equilibrio e neroverdi che allungano al 4° con il gol di Smaniotto. E' quindi Biasoli a realizzare il gol del provvisorio 3 a 1 che rimette in partita il Gorica. La formazione di mister Znidersic prova a tentare la rimonta ma viene punita in avvio di terza frazione da Bianchet. Non demordono gli sloveni che al 3° accorciano le distanze con Oblak Riavec ma il forcing finale non sortisce alcun effetto, con il Pordenone che porta a casa match e settimo posto finale.

 

FORMAZIONI:

GORICA: Drescek, Bizaj, Kogoj, Znidersic, Kolata, Oblak Riavec, Gorjup, Princic Lazbec, Fakuc, Vasle, Biasoli. All. Znidersic.

PORDENONE: Buhuri, Smaniotto, Zaramella, Bianchettini, Rajouani, Pantarotto, Errico, Bortolutti, Ifefo, Biasutti, Bianchet. All. Bari.

TABOR SEZANA: Skerjanc, Kokolari, Milosevic, Basnoci, Zerjal, Temaj, Simetic, Makic. All. Kosmac.

 

FINALI 7°-9° POSTO - CLASSIFICA

7. PORDENONE punti 6 (d.r. +6)

8. TABOR SEZANA punti 3 (d.r. -1)

6. GORICA punti 0 (d.r. -5)

 

1°-3° posto - domenica 30 giugno

Liventina - Roianese (ore 17.00)

Grbci 2000 Rijeka - perdente match 1 (ore 17.40)

Grbci 2000 Rijeka - vincente match 1 (ore 18.20)

 

 

 

 

Stampa