CAMPIONI NAZIONALI JUNIORES 2004 - AFFILIATO: F.I.G.C. - C.O.N.I. C.A.S. - SCUOLA CALCIO RICONOSCIUTA

Juniores U19 - Schwarz e Guanin regalano il primo punto

CAMPIONATO 2019-2020
JUNIORES NAZIONALI U19
4^ giornata
5 ottobre 2019

SAN LUIGI - CAMPODARSEGO  1-1 (1-1)

Marcatori: Pontrelli (C) 34', Guanin (SL) 46' pt

Arriva nel confronto casalingo con il Campodarsego il primo storico punto per il San Luigi nel campionato nazionale juniores U19. I biancoverdi chiudono sull' 1 a 1 il match casalingo contro la formazione padovana, che a dispetto dei soli due punti in classifica è considerata tra le favorite al successo finale. Un pareggio dunque che fa morale soprattutto perchè giunto al termine di una gara ben giocata, che ha visto i biancoverdi andare sotto per un'ingenuità difensiva ma capaci di reagire e di acciuffare la parità con un guizzo di Guanin poco prima dell'intevallo. Nella ripresa alcune occasioni per passare in vantaggui, ma nel finale ci ha pensato Scwarz a mantenere inviolata la propria porta con alcune parate decisive. 4-3-3 il modulo scelto da mister Ravalico, a dimostrazione che non esistono timori reverenziali e che i suoi vogliono giocarsela contro tutti. Formazione che vede Schwarz tra i pali; Berisha, Lonzarich, Lucchesi e Forza linea difensiva; Tonini, Fabris e Lombisani in mediana; Hovhannessian, Guanin e Mastromarino in attacco.

L'avvio è favorevole agli ospiti che al 5° creano il primo pericolo con un rapido contropiede di Munaro, la cui conclusione viene messa in angolo da Schwarz. All' 11° tegola per mister Ravalico con l'infortunio a Berisha, costretto a lasciare il campo e sostituito da Norbedo. Poco dopo prima palla gol sanluigina con un lancio in profondità di Tonini per Guanin, lesto nel calciare al volo con mira di poco imprecisa e sfera che sfiora il palo. Al 16° Campodarsego ancora insidioso con il tiro di Pontrelli fuori di un soffio. La gara è vivace, combattuta ed equilibrata, con le due squadre che ribattono colpoi su colpo. Al 17° volata di Hovhannessian il quale entra in area e conclude chiamando Maragno ad un non facile intervento. E' un buon momento per il San Luigi che due minuti dopo è di nuovo minaccioso dalle parti di Maragno con una conclusione sporca di Lonzarich su cross di Norbedo e palla di poco a lato. Al 23° replica patavina con un calcio di punizione dalla destra, palla in area e tentativo di Pontrelli respinto da Schwarz in angolo. Sul tiro dalla bandierina colpo di testa di Zabeo ed è ancora l'estremo difensore biancoverde a dire di no. Cambio di fronte e su cross dalla corsia mancina di Forza, colpo di testa di Hovhannessian con palla che sorvola la traversa. Al 31° leggerezza di Tonini il cui retropassaggio mette Pontrelli a tu per tu con Schwarz che è bravissimo nel neutralizzare la conclusione ravvicinata dell'attaccante biancorosso. Tre minuti dopo il Campodarsego passa in vantaggio quando, sugli sviluppi di un corner, Varnier stacca più in lato di tutti, Schwarz respinge ma Pontrelli è il più lesto a mettere in rete. Il San Luigi non ci sta e si riversa nella metà campo avversaria, rendendosi pericoloso al 41° con Guanin, la cui mezza girata è bloccata con sicurezza da Maragno. Due minuti più tardi è Mastromarino a provare dalla distanza, destro smorzato che Maragno controlla senza eccessiva difficoltà. Il pareggio sanluigino arriva al primo minuto di recupero: calcio di punizione a giro di Forza, colpo di testa di Hovhannessian e tap in vincente sotto misura del rapace Guanin: 1 a 1 e squadre negli spogliatoi dopo un primo tempo davvero piacevole ed avvincente.

Subito un doppio cambio alla ripresa delle ostilità tra le fila sanluigine con Fino e Radisavljevic al posto di Lucchesi e Tonini. Seconda frazione di gioco che mantiene lo stesso canovaccio tattico che vede le due squadre affrontarsi a viso aperto con occasioni sull'uno e sull'altro fronte. Al 7° calibrato lancio in profondità di Fabris per Mastromarino, il quale controlla e lascia partire un tiro al volo con palla fuori di un soffio. Ribaltamento di fronte e volata di Zabeo che giunto al limite conclude trovando Schwarz pronto alla presa. AL 10° bella iniziativa personale di Fabris che dopo uno slalom tra le maglie biancorosse scarica un potente destro che si perde di un nulla alla sinistra di Maragno. Altro cambio operato al 17° da mister Ravalico che richiama Mastromarino per dar spazio a Markovic. Partita che prosegue su un sostanziale equilibrio, giocata a buon ritmo ma con le difese che sono sempre attentissime a non concedere spazi agli attaccanti avversari, mentre nella zona nevralgica del campo è battaglia. Poche comunque le azioni degne di cronaca nella seconda parte della ripresa, che si accende nelle battute finali. Al 39° mister Ravalico gioca la carta Miccoli, richiamando in panchina Fabris, autore di un'ottima prestazione. Nel finale è Schwarz a mettere il sigillo sul pareggio con due grandissime parate susseguenti a due corner a favore del Campodarsego. Al 43° è prodigioso il suo colpo direni sul colpo di testa ravvicinato di Munaro, mentre un minuto dopo neutralizza la battuta a colpo sicuro di Pontrelli. Finisce 1 a 1 risultato giusto che rispecchia i valori visti sul terreno di gioco. 

In classifica il San Luigi rompe il ghiaccio conquistando il primo punto stagionale, anche se rimane comunque all'ultimo posto. Mestre. In testa con 9 punti l'accoppiata composta da Luparense e Prodeco Calcio Montebelluna.

SAN LUIGI: Schwarz, Berisha (Norbedo 11' pt), Forza, Lucchesi (Fino 1' st), Lonzarich, Tonini (Radisavljevic 1' st), Mastromarino, Lombisani, Guanin, Fabris (Miccoli 39' st), Hovhannessian. (Andreasi, Novak, Risigari, Glukmann). All. Ravalico.

 

 

Stampa