CAMPIONI NAZIONALI JUNIORES 2004 - AFFILIATO: F.I.G.C. - C.O.N.I. C.A.S. - SCUOLA CALCIO RICONOSCIUTA

Allievi Regionali U17 - Scacco matto alla capolista ed arriva la prima vittoria

CAMPIONATO 2019-2020
CATEGORIA ALLIEVI REGIONALI U17
3^ giornata
13 ottobre 2019

SAN LUIGI - COMUNALE FONTANAFREDDA  3-0 (1-0)

Marcatori: Marin 28' pt; Faye 17', Privitera 20' st.

Arriva contro la capolista Comunale Fontanafredda la prima vittoria per i ragazzi di mister Giuffrè. E che vittoria, perchè al termine di una gara quasi perfetta, i biancoverdi si impongono per 3 a 0. Un San Luigi attento e concentrato in difesa, che concede poco o nulla agli avversari, i quali quando hanno qualche opportunità trovano sulla loro strada prima Scarpa e quindi Candido a dire di no, ordinato e propositivo a centrocampo, pungente e concreto in avanti con diverse palle gol costruite nell'arco dei settanta minuti. 3-4-3 il modulo sanluigino con Scarpa tra i pali; Barbato, Roccella e Vittorelli terzetto difensivo; Privitera, Falleti, Angotti e Trevisan a centrocampo; Faye, Marin e Trokan tridente offensivo.

Dopo una prima fase di studio, sono i padroni di casa a prendere in mano le redini del gioco ed a creare la prima opportunità al 7°, quando Trokan lancia in profondità Marin che dalla sinistra va alla conclusione trovando la bella risposta del portiere avversario Lorenzon. Un minuto più tardi Privitera serve Falleti che non ci pensa su due volte a lascia partire una bordata dal limite che sfiora il palo. La pressione sanluigina viene interrotta all' 11° dall'occasione capitata a Domi, il quale recupera palla sulla tre quarti grazie ad un errore in fase di disimpegno dei biancoverdi e punta Scarpa, che è miracoloso nel neutralizzare il tiro a botta sicura dell'attaccante rossonero. Il San Luigi attacca a testa bassa ma si espone alle ripartenze del Fontanafredda, che al 15° ha un'altra occasione per sbloccare il risultato, con una iniziativa personale di D'Andrea che si fa quasi tutto il campo palla al piede e si presenta a tu per tu con Scarpa, che compie il secondo miracolo di giornata respingendo il tiro a botta sicura del difensore avversario. Dopo i due brividi Falleti e compagni riprendono a macinare gioco, andando vicini al gol al 18° con il destro dal limite di Angotti che sfiora la traversa. Il vantaggio sanluigino arriva al 28°: cross di Angotti e stacco aereo di Trokan con Lorenzon battuto e palla che si stampa sulla traversa; sulla sfera si avventa Marin che ribadisce in rete per il meritato 1 a 0. Il Fontanafredda ha una buona reazione ma non trova spazi nell'attenta e rocciosa retroguardia sanluigina. E così l'unico pericolo che corre Scarpa lo si registra al 37°, quando Rovere servito in profondità alza troppo la mira con palla che si prede sopra la traversa. Ben più insidiosi i padroni di casa un minuto dopo con il tiro di Marin, su assist di Falletti, che Lorenzon riesce a sventare grazie all'aiuto della traversa. Sugli sviluppi del susseguente corner altra conclusione di Angotti con palla che sorvola di pochissimo la traversa. Al termine di un avvincente primo tempo San Luigi meritatamente in vantaggio per 1 a 0.

Si riparte con Candido fra i pali al posto di Scarpa, mentre poco dopo mister Giuffrè effettua un doppio cambio inserendo prima Cassarà per Roccella e quindi Leghissa per Marin. Ed è proprio il numero dodici sanluigino ad ergersi a protagonista neutralizzando il generoso calcio di rigore concesso dal direttore di gara al Fontanafredda, respingendo il tentativo di trasformazione di Simonella. Al 15° è Cesari a subentrare a Trokan, cambio che precede di due minuti il raddoppio del San Luigi. E' infatti il minuto 17 quando Vittorelli lancia nello spazio Faye che sfrutta la sua velocità e giunto davanti a Lorenzon lo anticipa con un tocco di punta che vale il 2 a 0. Il Fontanafredda che stava esprimendo il massimo sforzo per pervenire la pareggio accusa il colpo e capitola per la terza volta al 20° quando Falleti mette in movimento sulla sinistra Privitera, bravo ad infilare Lorenzon con palla che passa sotto le gambe del portiere in uscita e termina la sua corsa in fondo al sacco: 3 a 0 e gara virtualmente chiusa. Al 22° spazio anche a Savron che rileva Privitera, mentre quattro minuti dopo è Zaro a sostituire Faye. Il San Luigi può giocare sul velluto, con il Fontanafredda che ha ormai alzato bandiera bianca, ed alla mezz'orà Savron si esibisce in una pregevole azione personale, vanificata però da una conclusione troppo debole per poter impensierire Lorenzon. Ultimo cambio operato da mister Giuffrè che richiama Barbato inserendo Franco. Al 39° biancoverdi vicinissimi al poker quando dopo una bella manovra corale sulla destra è Savron ad andare al tiro con palla di un nulla sopra la traversa. Finisce 3 a 0 una gara davvero bella e che ha messo in mostra un San Luigi in grande spolvero e pronto per essere protagonista del campionato.

In classifica il San Luigi è sesto a quota 5. In testa proseguono la loro marcia a punteggio pieno con 9 punti Donatello e Aquileia.

SAN LUIGI: Scarpa (Candido 1' st), Barbato (Franco 37' st), Trevisan, Falleti, Roccella (Cassarà 5' st), Vittorelli, Faye (Zaro 26' st), Privitera (Savron 22' st), Marin (Leghissa 6' st), Angotti, Trokan (Cesari 15' st). (Claudio, Berisha). All. Giuffrè.

Ammonito: Vittorelli.

 

 

Stampa