CAMPIONI NAZIONALI JUNIORES 2004 - AFFILIATO: F.I.G.C. - C.O.N.I. C.A.S. - SCUOLA CALCIO RICONOSCIUTA

SERIE D: Male pareggia ma il finale è (ME)stregato

 

CAMPIONATO 2019-2020
SERIE D
14^ giornata
17 novembre 2019

SAN LUIGI - MESTRE  1-2 (1-1)

Marcatori: Bigoni (M) 8', Male (SL) 25' pt; Corteggiano (M) 45' st.

Si ferma a quota tre il filotto positivo del San Luigi che, fra le mura amiche, viene superato in zona Cesarini dal Mestre per 2 a 1. Sconfitta immeritata quella dei biancoverdi che disputano probabilmente la miglior gara stagionale, riuscendo a recuperare l’immediato vantaggio mestrino ma subendo poi nel finale il gol decisivo di Corteggiano a causa di una leggerezza, dopo avere anche sfiorato la rete del vantaggio. Mister Sandrin deve rinunciare oltre ai lungodegenti Ciriello e Crosato, anche alla “vecchia guardia” Furlan e Muiesan fermi ai box, schierando D’Agnolo tra i pali; Ianezic, Male, Cecchini e Vittore in difesa; Grujic, Giovannini e Disnan a centrocampo; Carlevaris, Mazzoleni ed Abdulai in attacco.

Avvio di gara che vede il San Luigi un po’ contratto e quindi pallino del gioco in mano agli ospiti che creano subito due occasioni. Nella prima circostanza è bravo D’Agnolo a neutralizzare la conclusione di Bigoni, mentre al 3° è Chin, dopo uno scambio tra Granati e Rivi, a fallire una ghiotta opportunità calciando malamente a lato. All’ 8° Mestre comunque in vantaggio quando Poletto pesca a centro area Bigoni che controlla e batte imparabilmente D’Agnolo. Solito film già visto con il San Luigi che va sotto ed è costretto ad inseguire, ma i biancoverdi hanno metabolizzato le difficoltà e si riversano nella metà campo avversaria, anche se il tridente offensivo patisce non poco la maggiore fisicità del pacchetto arretrato mestrino. Al 16° Carlevaris mette in mostra la sua velocità eludendo la marcatura del diretto avversario e servendo Mazzoleni la cui conclusione di prima intenzione è deviata in corner da Rosteghin. Ci prova Male da fuori area trovando la deviazione di un difensore, tentativo che precede il gol del pareggio siglato dallo stesso Male quando su un calcio di punizione di Giovannini calibrata verso il palo lontano, svetta più in alto di tutti e infila Rosteghin. Gara che rimane vivace ed equilibrata senza grandi emozioni sino alle battute finali quando il Mestre ha due palle gol. Al 42° corner di Corteggiano e stoccata sotto porta di Bigoni con palla che sorvola la traversa. Poco prima dell’intervallo spunto di Bigoni con palla che taglia l’area biancoverde e con Rivi che manca l’appuntamento con la deviazione vincente per questione di centimetri.

Via alle ostilità della ripresa con De Panfilis al posto di Abdulai. Subito insidiosi gli ospiti con un destro da fuori area di Severgnini con mira imprecisa. Al 5° Male è bravo a porre rimedio ad un’intricata situazione in area sanluigina. L’episodio che sembra spostare l’inerzia del match arriva al 9° quando Mazzoleni, servito da De Panfilis, se ne va in contropiede e viene affrontato fallosamente da Fido, ultimo uomo prima che l’attaccante biancoverde si presenti a tu per tu con Rosteghin. Per il direttore di gara nessun dubbio sull’estrazione del cartellino rosso ai danni di Fido che raggiunge così anticipatamente gli spogliatoi. Il San Luigi cerca subito di approfittare della situazione ed al 13° Giovannini mette in movimento Carlevaris, il cui sinistro viene respinto dalla tempestiva uscita di Rosteghin. Poco dopo il Mestre prova a spezzare la pressione sanluigina con un tentativo senza esito di Fabiano, la cui conclusione a giro si perde a lato sotto lo sguardo vigile di D’Agnolo. Al 20° mister Sandrin decide di dare maggior peso all’attacco inserendo Tentindo e richiamando in panchina Disnan, mentre alcuni minuti dopo è Villanovich a subentrare a Giovannini. Ci prova il San Luigi con una bella combinazione tra Carlevaris e Tentindo, ma la difesa arancione chiude in corner. Entra anche Di Lenardo per uno stremato Mazzoleni, per un finale in cui le due squadre sembrano paghe del pareggio. Al 90° però ecco il patatrac con D’Agnolo che rinvia, Grujic a metà campo pasticcia e Mestre che riparte velocemente cogliendo scoperta la difesa sanluigina: è Rivi ad offrire a Corteggiano la palla buona che l’ex giocatore della Triestina capitalizza al meglio infilando D’Agnolo. Beffa atroce per il San Luigi che assaporava il quarto risultato utile consecutivo, ma che soprattutto vede sfumare un meritato pareggio senza aver capitalizzato quasi un tempo di superiorità numerica.

In classifica il San Luigi rimane solitario all’ultimo posto con 6 punti, preceduto di una lunghezza dalla coppia formata da Tamai e Vigasio. Al comando il Campodarsego a quota 31.

SAN LUIGI: D'Agnolo, Ianezic, Vittore, Male, Cecchini, Giovannini (Villanovich 27' st), Disnan (Tentindo 21' st), Grujic, Mazzoleni (Di Lenardo 41' st), Carlevaris, Abdulai (De Panfilis 1' st). (Musolino, Berisha, Caramelli, Cottiga, Lombardi). All. Sandrin.

MESTRE: Rosteghin, Martinbianco (De Polo 15' st), Fido, Poletto (Tonolo 40' st), Gritti, Severgnini, Granati, Corteggiano, Rivi (Giusti 21' st), Chin (Caccin 29' st), Bigoni (Fabiano 6' st). (Secco, Paccagnella, Gasparini, Dell'Andrea). All. Zecchin.

Espulso: Fido.

Ammoniti: Vittore, Disnan, Carlevaris, De Polo, Giusti.

 

Stampa