CAMPIONI NAZIONALI JUNIORES 2004 - AFFILIATO: F.I.G.C. - C.O.N.I. C.A.S. - SCUOLA CALCIO RICONOSCIUTA

Giovanissimi Sperimentali U14 - Ripartenza con il piede giusto: poker al Sant'Andrea

 CAMPIONATO 2019-2020
CATEGORIA GIOVANISSIMI SPERIMENTALI U14
12^ giornata - 1^ ritorno
12 gennaio 2020

SANT'ANDREA SAN VITO - SAN LUIGI  2-4 (0-4)

Marcatori: Tripani (SL) 9', Fabro (SL) 16', Comelli (SL) 21' e 26' pt, Bresich (SA) 28', Sow (SA) 33' st.

Ritorna al successo l'undici di mister Gridel che, dopo il ko dell'ultima giornata di andata patito ad opera della Roianese, supera per 4 a 2 il Sant'Andrea, bissando così la vittoria dell'andata. Partita dai due volti quella sul sintetico di Dolina, dove nel primo tempo il San Luigi fornisce un'ottima prestazione corale realizzando quattro reti e sciorinando ottime trame di gioco che mettono il Sant'Andrea alle corde per tutta la prima parte del match. Nella ripresa invece il San Luigi si ripresenta in campo senza l'approccio corretto per gestire al meglio la gara, non riuscendo più a mantenere le redini del match e concedendo nel finale le due realizzazioni della squadra avversaria. Biancoverdi in campo con il 4-3-3 che vede Stefanovic tra i pali; Pison, D'Introno, Mitri e Viler in difesa; Goitan, Tripani e Spanò a centrocampo; Comelli, Zecchini e Fabro in attacco.

Partenza decisa di Zecchini e compagni che sbloccano il risultato al 9° con Tripani, abile a sfruttare un bel cross rasoterra dalla sinistra di Fabro. Al 15' è lo stesso Fabro a raddoppiare di testa su corner di Spanò: ottima la prestazione dell'ex Vesna sia nei panni di realizzatore che di assist man. La gara è decisamente in mano ai biancoverdi che giocano palla a terra e soprattutto sono molto aggressivi già sulla tre quarti avversaria. E' quindi Comelli a mettersi in evidenza con due belle realizzazioni, al 21° e 26°, entrambe scaturite da azione personale, con veloce discesa sulla destra per poi trafiggere il portiere avversario da distanza ravvicinata. Il Sant'Andrea prova una timida reazione, ma Stefanovic è per lo più inoperoso se si eccettuano una uscita sul centravanti avversario lanciato a rete, ed una bella parata su una punizione di Bresich dal limite dell'area.

Nella ripresa solita girandola di cambi operata da mister Gridel con gli ingressi di Guiotto, Covacich, Sincovich, Garbellotto, Furlani, Tushja e Bertoia. Ma è un San Luigi a ritmo ridotto quello dei secondi trentacinque minuti, con il Sant'Andrea che si rende diverse volte pericoloso costringendo ad un gran lavoro Guiotto. I biancoverdi nonostante l'impegno messo in campo faticano a giocare il pallone e si affidano alle iniziative individuali nei tentativi di andare ancora a bersaglio. Da registrare un paio di belle incursioni sulla destra di Comelli e sulla sinistra di Spanò che non impensieriscono troppo il portiere avversario, mentre un destro di Bertoia finisce di poco alto. Finale favorevole al Sant'Andrea che rende meno pesante il passivo con due reti. Al 28° è Bresich ad entrare in area e realizzare con destro incrociato, mentre a due dal termine Sow si procura un calcio di rigore che riesce a finalizzare in gol dopo che Guiotto si era prodotto in una bella parata sul tiro dagli undici metri, per il 4 a 2 conclusivo.

In classifica il San Luigi è terzo con 21 punti, alle spalle della Roianese (23) e della capolista TS&FVG Football Academy (33).

SAN LUIGI: Stefanovic (Guiotto 1' st), Pison (Covacich 1' st), D'Introno, Mitri (Sincovich 1' st), Viler (Garbellotto 1' st), Goitan (Furlani 1' st), Tripani (Tushja 1' st), Spanò, Comelli, Zecchini, Fabro (Bertoia 1' st). All. Gridel.

 

Stampa