CAMPIONI NAZIONALI JUNIORES 2004 - AFFILIATO: F.I.G.C. - C.O.N.I. C.A.S. - SCUOLA CALCIO RICONOSCIUTA

Giovanissimi Sperimentali U14 - San Luigi davvero bello ... ma vince il Fiumicello

 CAMPIONATO 2019-2020
CATEGORIA GIOVANISSIMI SPERIMENTALI U14
13^ giornata - 2^ ritorno
19 gennaio 2020

SAN LUIGI - FIUMICELLO 2004  1-2 (1-1)

Marcatori: Drago (SL) 14', Pappacena (F) 33' pt; Glereani (F) 30' st.

Immeritata sconfitta per i ragazzi di mister Gridel che pagano a caro prezzo una disattenzione difensiva sul finale del secondo tempo, leggerezza che permette al Fiumicello 2004 di espugnare in rimonta il sintetico di Opicina con il punteggio di 2 a 1. Occasione mancata pertanto dal San Luigi che dimostra però di aver compiuto ampi progressi sul piano tecnico e atletico, se si prende come termine di paragone la gara dell'andata dove gli avversari avevano vinto nettamente in ogni reparto con il rotondo punteggio di 7 a 1. Nel match di ritorno invece il pallino del gioco è stato sempre in mano ai biancoverdi, i quali hanno prodotto molte azioni e si sono resi pericolosi in diverse occasioni senza però trovare il guizzo giusto, anche per merito dell'estremo difensore ospite Polo autore di alcuni decisivi interventi. Consueto 4-3-3 quello sanluigino che vede Linassi tra i pali; Covacich, D'Introno, Mitri e Viler quartetto difensivo; Comelli, Dimitrijevic e Goitan a centrocampo; Drago, Zecchini e Spanò tridente offensivo.

Buono l'approccio dei biancoverdi che non si fanno condizionare dal match d'andata e con autorità gestiscono palla e gioco, rendendosi più volte pericolosi dalle parti di Polo. Al 14° arriva il meritato vantaggio messo a segno da Drago che raccoglie un assist smarcante di Goitan per involarsi e battere il portiere avversario con un preciso sinistro. Potrebbero più volte raddoppiare Viler e compagni, ma gli errori di finalizzazione, alcune buone chiusure dei difensori del Fiumicello e le parate di Polo mantengono il risultato inchiodato sull' 1 a 0. Sul finale di tempo al 33°, gli ospiti pervengono al pareggio con un potente destro incrociato di Pappacena che trova l'opposizione di Linassi, il quale riesce solo a smorzare il tiro troppo angolato ed alto per poter essere tolto dallo specchio della porta. All'intervallo 1 a 1 il punteggio ma risultato bugiardo per quanto visto sul terreno di gioco con il San Luigi che avrebbe ampiamente meritato di essere in vantaggio.

Nella ripresa spazio ad Hovhannessian, Sincovich, Campestrini, Furlani e Bertoia, per un San Luigi che continua comunque a dominare la gara, costruendo una notevole mole di palle gol ma mancando in fase conclusiva. Ci provano ma senza fortuna Furlani, Spanò e Drago, quest'ultimo su un calibrato cross di Zecchini. La palla gol più nitida è però per Bertoia, che si libera bene in area ma a tu per tu con Polo non riesce a realizzare il gol che i biancoverdi meriterebbero. E così dopo tanto "sciupare" al 30° come spesso succede nel mondo del calcio ecco la beffa finale, con un tiro ad incrociare dalla distanza di Glerean che supera Giuotto, da poco entrato al posto di Linassi, insaccandosi a fil di palo. Non basta al San Luigi il forcing degli ultimi minuti per riequilibrare le sorti ed il match si chiude con il successo del Fiumicello per 2 a 1.

In classifica il San Luigi rimane fermo a quota 21 al terzo posto, preceduto dalla Roianese (24) e dalla capolista TS&FVG Football Academy (36).

SAN LUIGI: Linassi (Guiotto 25' st), Covacich (Hovhannessian 1' st), Viler (Campestrini 1' st), Dimitrijevic, D'Introno (Sincovich 1' st), Mitri, Drago, Comelli (Furlani 1' st), Zecchini, Goitan (Bertoia 1' st), Spanò. All. Gridel.

 

Stampa