CAMPIONI NAZIONALI JUNIORES 2004 - AFFILIATO: F.I.G.C. - C.O.N.I. C.A.S. - SCUOLA CALCIO RICONOSCIUTA

Allievi Sperimentali U16 - Kras battuto con un gol per tempo

CAMPIONATO 2018-2019
CATEGORIA ALLIEVI SPERIMENTALI U16
6^ giornata fase primaverile
17 febbraio 2019

SAN LUIGI - KRAS REPEN  2-1 (1-0)

Marcatori: Trevisan (SL) rig. 24' pt; Isler (K) 25', Nastasia (SL) 33' st.

Con una rete per tempo il San Luigi liquida la pratica Kras Repen, imponendosi per 2 a 1 grazie alla rete nel finale di Nastasia, dopo che i carsolini erano riusciti ad impattare a un quarto d'ora dalla fine il gol su rigore di Trevisan che aveva sbloccato il risultato. Ottima la prova dei biancoverdi che hanno ripetutamente sfiorato il bersaglio, peccando in fase di finalizzazione ma mettendo in mostra manovre ben articolate, mentre dietro pochi i pericoli corsi da Baucer, sempre reattivo quando chiamato in causa. L'undici iniziale di mister Giuffrè vede Baucer tra i pali; Cassarà, Tremuli, Roccella e Zanier in difesa; Cesari, Zaro e Privitera a centrocampo; Leghissa, Nastasia e Trevisan in attacco.

Pronti via e dopo nemmeno un giro di lancetta prima palla gol sanluigina con Leghissa che si ritrova a tu per tu con l'estremo difensore ospite Sussel calciando a lato e vanificando la ghiotta opportunità. Passano due minuti ed è Nastasia a costruire un'azione in fotocopia, stavolta addirittura saltando Sussel ma con tiro che non inquadra lo specchio della porta. Tre minuti di gioco e due nitide palle gol per Privitera e compagni che continuano a macinare gioco. Ed al 15° è proprio il numero dieci e capitano biancoverde a sprecare la palla del vantaggio facendosi parare il tiro a botta sicura da un attento Sussel. E' praticamente un tiro al bersaglio quello dei biancoverdi che però palesano la mancanza di precisione sotto porta, come al 18° quando è Zaro a fallire il gol a pochi metri dalla linea bianca consentendo al portiere carsolino di esaltarsi in una parata decisiva. Al 24° arriva finalmente il meritato vantaggio sanluigino grazie al calcio di rigore trasformato da Trevisan e decretato dal direttore di gara per il fallo di mano di Savino. In vantaggio il San Luigi ha il pregio di non accontentarsi e continuare a spingere alla ricerca del raddoppio che potrebbe arrivare alla mezz'ora quando i biancoverdi usufruiscono di un secondo calcio di rigore: questa volta sul dischetto va Cesari che però si vede respingere il tiro da Sussel. La prima conclusione da parte degli ospiti arriva al minuto 39 ad opera di Alessio, con Baucer bravo a farsi trovare pronto per la parata. Proprio allo scadere Privitera ha sui piedi la palla del 2 a 0 ma alza troppo la mira da posizione favorevole.

Al rientro dopo l'intervallo mister Giuffrè cambia due elementi, lasciando in panchina Zaro e Leghissa e dando spazio a Beqiri e Longo. La ripresa vede il San Luigi allentare la presa e badare più a controllare che a cercare il raddoppio, mentre il Kras non dà mai l'impresisone di poter agguantare il pareggio, anche perchè la retroguardia sanluigina concede poco o nulla alle punte biancorosse. Gara che scivola via veloce con buon ritmo ma senza grandi emozioni, tanto che per annotare un'azione pericolosa bisogna attendere il 23° quando Nastasia al termine di una bella azione in velocità potrebbe raddoppiare ma a tu per tu con Sussel si fa respingere la conclusione dal numero uno carsolino. E così come spesso accade nel calcio ecco che dal mancato raddoppio arriva il pareggio, frutto di un campanile di Isler che inganna Baucer e si infila alle spalle dell'estremo difensore sanluigino. Il gol subito scuote il San Luigi che si riversa nella metà campo avversaria e al 33° si riporta in vantaggio con Nastasia, nella circostanza freddo davanti a Sussel e bravo a superarlo con un preciso pallonetto: 2 a 1. Nel finale è il Kras a dover attaccare senza però mai riuscire a rendersi effettivamente pericoloso, con i biancoverdi che sprecano un paio di contropiedi che avrebbero potuto portare alla terza rete, quella della sicurezza.

In classifica il San Luigi occupa la quinta posizione con 6 punti  assieme a Varmese e Kras, ma ha ben tre gare in meno della capolista Union Martignacco, unica squadra a punteggio pieno a quota 18.

SAN LUIGI: Baucer, Cassarà, Zanier, Zaro (Beqiri 1' st), Tremuli, Roccella, Leghissa (Longo 1' st), Cesari, Nastasia, Privitera, Trevisan. (Scarpa, Kaceli). All. Giuffrè.

Ammonito: Cesari.

 

Stampa