CAMPIONI NAZIONALI JUNIORES 2004 - AFFILIATO: F.I.G.C. - C.O.N.I. C.A.S. - SCUOLA CALCIO RICONOSCIUTA

Allievi Sperimentali U16 - Savron trascinatore e Liventina San Odorico battuta

CAMPIONATO 2018-2019
CATEGORIA ALLIEVI SPERIMENTALI U16
9^ giornata fase primaverile
10 marzo 2019

LIVENTINA SAN ODORICO - SAN LUIGI  1-3 (0-1)

Marcatori: Savron (SL) 7' pt; Nastasia (SL) 29', Fantuz (L) 31', Savron (SL) 35' st.

E' un Savron in gran spolvero a trascinare il San Luigi al successo nella trasferta di Sacile, dove i biancoverdi si impongono per 3 a 1 sulla Liventina San Odorico. Per i biancoverdi una vittoria assolutamente meritata contro la terza della classe, frutto di una condotta di gara autoritaria che ha visto Privitera e compagni partire decisi, andare in vantaggio e poi controllare la reazione dei padroni di casa nella prima frazione e nelle battute iniziali della ripresa. Dopo il raddoppio sanluigino c'è stato il gol della Liventina che sembrava riaprire i giochi, ma è stato Savron a mettere il sigillo definitivo sulla vittoria sanluigina. Mister Giuffrè sempre alle prese con l'emergenza schiera Scarpa in porta; Cassarà, Roccella, Zanier e Trevisan in difesa; Privitera, Zaro e Cesari a centrocampo; Savron, Nastasia e Minighini inedito tridente offensivo.

E' un San Luigi senza timori reverenziali quello della prima fase del match, ed infatti al 7° i biancoverdi sbloccano il risultato con Savron, il quale sfrutta alla perfezione un cross dalla destra di Privitera e con il piattone infila Fregoli. Una volta in vantaggio per la formazione di mister Giuffrè è come giocare sul velluto, con la possibilità di agire di rimessa di fronte ad una Liventina che alza il proprio baricentro ma fatica a creare pericoli alla difesa ospite ben orchestrata da Roccella e Zanier. Il primo tempo scivola via così senza ulteriori emozioni, con Scarpa e Fregoli raramente chiamati in causa.

Nella ripresa si riparte con lo stesso tema tattico, ovvero con i padroni di casa proiettati all'attacco ma sempre in guardia per le ripartenze letali dei biancoverdi che gestiscono il match con autorità. Al 13° mister Giuffrè decide di dare maggior equilibrio alla propria squadra ed inserisce Giuliani al posto di Minighini, passando al 4-4-2. Un minuto dopo Savron ha la ghiotta opportunità per raddoppiare, ma il suo colpo di testa dall'interno dell'area piccola viene parato da Fregoli che dimostra tutta la sua abilità nella respinta d'istinto. Il San Luigi ottiene il 2 a 0 al 29°, quando su un cross di Giuliani dalla destra è Nastasia a coordinarsi ed a trafiggere Fregoli che questa volta nulla può sulla precisa conclusione del numero nove sanluigino. Due minuti dopo su un lungo rilancio di Salvador, la difesa biancoverde si fa cogliere impreparata e consente a Fantuz di andare a bersaglio dimezzando lo svantaggio. La Liventina crede nella rimonta e per alcuni minuti il San Luigi soffre la pressione avversaria, ma è un fuoco di paglia poichè ci pensa Savron, man of the match di giornata, a siglare il gol del definitivo 3 a 1 finalizzando una bella azione corale, prima di lasciare il posto a Longo per la meritata standing ovation.

In classifica il San Luigi raggiunge la Liventina San Odorico al terzo posto a quota 16, ad una lunghezza dal Condor ed a quattro dalla capolista Union Martignacco, con i biancoverdi che hanno però da recuperare la gara contro il Comunale Fiume Veneto Bannia.

SAN LUIGI: Scarpa, Cassarà, Trevisan, Zaro, Roccella, Zanier, Savron (Longo 34' st), Privitera, Nastasia, Cesari, Minighini (Giuliani 13' st). (Baucer). All. Giuffrè.

Ammoniti: Minighini, Cassarà, Savron, Cesari.

 

Stampa