CAMPIONI NAZIONALI JUNIORES 2004 - AFFILIATO: F.I.G.C. - C.O.N.I. C.A.S. - SCUOLA CALCIO RICONOSCIUTA

Allievi Regionali U17 - Andreasi & Hovhannessian: scacco matto alla capolista Donatello

CAMPIONATO 2018-2019
CATEGORIA ALLIEVI REGIONALI U17
14^ giornata elité - 7^ ritorno
12 maggio 2019

DONATELLO - SAN LUIGI  0-1 (0-0)

Marcatore: Hovhannessian 27' st.

Grande prova della formazione di mister Carola che nell'ultima giornata della fase d'Elité infiligge la seconda sconfitta al Donatello superandolo per 1 a 0 e vendicando la pesante sconfitta dell'andata. I biancoverdi tengono testa alla corazzata udinese, ribattendo colpo su colpo, facendo leva su un Andreasi in giornata di grazia e capace di ribattere ogni palla indirizzata verso la sua porta. Ma è tutto il complesso a girare a pieni ritmi, con una difesa attenta e ordinata, un centrocampo capace di abbinare filtro e proposizione, un attacco sempre pungente. Confermato lo schieramento 4-3-1-2 con Andreasi in porta;  Glukmann, Miccoli, de Lindegg e Forza i quattro in difesa; Lombisani, Falleti e Novak trio di centrocampo; De Chirico agisce alle spalle dei due attaccanti che sono Hovhannessian e Guanin.

Per i primi dieci minuti si gioca prevalentemente a metà campo, con nessuna azione di rilievo nè sull'uno nè sull'altro fronte, con le due squadre che si studiano e si annullano a vicenda. A rompere gli indugi sono i biancoverdi all' 11° con la conclusione di De Chirico sugli sviluppi di un corner ma con Zonta che blocca con sicurezza. La prima opportunità per il Donatello arriva al quarto d'ora ed è originata da un calcio di punizione di Capellari che non inquadra lo specchio della porta. Al 18° è Falleti ad andare al tiro dalla distanza con palla messa in corner da Zonta. Il Donatello preme e si rende pericoloso con due conclusioni da fuori area: nella prima circostanza Calliku non inquadra la porta; nella seconda è ben piazzato Andreasi sul tentativo di Bearzot. Al 27° l'estremo difensore sanluigino è bravo nello smorzare un tiro a botta sicura di Buso, pescato nel cuore dell'area sanluigina da un calibrato lancio di Kogoi. Il primo tempo si chiude con un altro intervento di Andreasi che blocca un insidioso tiro cross dalla bandierina di Calliku. Reti bianche all'intervallo e risultato più che giusto.

L'inizio ripresa è decisamente vivace con un'occasione su entrambi i fronti. Al 2° Calliku si libera bene al tiro ma Andreasi non si fa sorprendere e sventa la minaccia. Sul rovesciamento di fronte calcio di punizione per il San Luigi per un fallo subito da De Chirico e potente sinistro con palla che sembra aver varcato la linea bianca ma con il direttore di gara che ferma il gioco per un presunto fallo in attacco di un giocatore biancoverde. Azione udinese che riparte in velocità cogliendo scoperta la difesa sanluigina ma Colonna si divora la ghiotta occasione. Ancora insidioso Forza su calcio piazzato dai trenta metri all' 8° con palla che sibila di poco a lato. Al 13° mister Carola richiama Glukmann ed inserisce Movio. Tre minuti dopo staffilata di Kogoi e grande parata di Andreasi che devia in corner. Al 23° calcio d'angolo a favore del San Luigi battuto da De Chirico e palla in area per Miccoli che manca il bersaglio di un soffio. Esce anche Novak per lasciare il posto a Colella, cambio che precede di pochi secondi la rete che decide le sorti del match. E' il 27° quando su un calcio di punizione battuto teso e forte da Forza, Hovhannessian impatta la palla alla perfezione e con un potente colpo di testa fulmina Zonta. Il Donatello non ci sta e reagisce immediatamente, alzano decisamente il baricentro e attaccando a pieno organico. Le emozioni arrivano però esclusivamente su palle inattive, con una serie di calci di punizione che chiamano in causa i due portieri, Zonta e Andreasi, bravi a farsi sempre trovare pronti all'occorrenza. Al 40° azione manovrata sanluigina conclusa da Colella che finisce a lato alla destra dell'estremo difensore udinese. Tre minuti più tardi Guanin si infortuna alla caviglia ed è costretto a lasciare il campo in barella e quindi a ricorrere all'assistenza del 112, fortunatamente senza pesanti conseguenze. Al suo posto entra per le battute finali Zacchigna, il quale va a rinforzare il pacchetto arretrato messo sotto pressione dal forcing dei padroni di casa. Al 45° in pieno recupero, Kogoi si ritrova a tu per tu con Andreasi ed è provvidenziale l'intervento in scivolata proprio di Zacchigna che riesce a togliere la palla dai piedi dell'attaccante avversario ed a metterla in corner. Sul tiro dalla bandierina non accade nulla ed il triplice fischio finale del direttore di gara sancisce il meritato successo dei ragazzi di Carola.

In classifica il San Luigi chiude al quarto posto con 22 punti, alle spalle di Triestina Victory (24), Manzanese (29) e Donatello (34).

SAN LUIGI: Andreasi, Glukmann (Movio 13' st), Forza, Falleti, de Lindegg, Miccoli, Novak (Colella 26' st), Lombisani, Guanin (Zacchigna 44' st), De Chirico, Hovhannessian. (Kostic). All. Carola.

Ammoniti: Novak, de Lindegg.

 

 

Stampa