CAMPIONI NAZIONALI JUNIORES 2004 - AFFILIATO: F.I.G.C. - C.O.N.I. C.A.S. - SCUOLA CALCIO RICONOSCIUTA

Allievi Regionali - In fuga al giro di boa: Cometazzurra schiantata

CAMPIONATO 2017-2018
CATEGORIA ALLIEVI REGIONALI
7^ giornata
29 ottobre 2017

SAN LUIGI - COMETAZZURRA   2-0 (1-0)

Marcatori: Rizzotto 23' pt; Fabris Daniele 42' st.

Superando con un gol per tempo la Cometazzura, la formazione di mister Carola allunga il passo in classifica, grazie anche alla concomitante sconfitta casalinga del Sant'Andrea con l'OL3, mettendosi in fuga. I biancoverdi interpretano alla perfezione la gara, facendo valere il loro maggio tasso tecnico di fronte ad una compagine ben attrezzata fisicamente e valida dal punto di vita agonistico, ma complessivamente inferiore ai sanluigini. 3-5-2 il modulo di mister Carola con Gregoris tra i pali; Fabris Marco, Zoch e de Lingegg in difesa; Morgante, Fabris Daniele, Miccoli, Norbedo e Radisavljevic a centrocampo; Rizzotto e Blasevich le due punte.

Partono con piglio autoritario i sanluigini decisi a portare a casa i tre punti ed al 5° arriva il primo brivido per l'estremo difensore ospite quando un calcio piazzato dai trenta metri di Daniele Fabris finisce di poco a lato. Continua la pressione biancoverde ed al 9° Rizzotto ha una buona opportunità ma la sua conclusione è bloccata da Bravin. Gara che vede il San Luigi gestire il pallino del gioco e gli ospiti badare a coprirsi cercando di pungere con quale ripartenza, quasi sempre però piuttosto velleitaria. Al 20° il San Luigi usufruisce di un corner battuto da Norbedo, con palla che spiove in area dove il più lesto è Blasevich ma ancora una volta Bravin si fa trovare ben piazzato e blocca la sfera. Due minuti dopo tentativo dalla distanza di Daniele Fabris e palla che sibila di poco alla destra della porta friulana. Il vantaggio è nell'aria ed arriva al 23° dopo una tambureggiante azione che si conclude con un tiro dal limite di Norbedo che si insacca alle spalle di Bravin grazie alla determinante deviazione di Rizzotto, a cui va la paterntà del gol. Nonostante il vantaggio Zoch e compagni continuano nelle loro offensive ed al 26° è Blasevich a sfiorare il raddoppio con una conclusione dalla sinistra fuori di un soffio. Alla mezz'ora è la dea bendata a negare il gol del 2 a 0 a Morgante sotto forma di palo pieno, dopo un pregevole assist di Norbedo. Poco dopo cross pennellato a centro area di Radisavljevic, ma nessun biancoverde arriva per la deviazione vincente. Ultima emozione della prima frazione con una conclusione di Morgante parata da Bravin, con le due squadre che vanno al riposo sull' 1 a 0 per il San Luigi, risultato piuttosti stretto per i biancoverdi.

La ripresa si apre con gli ospiti, rivoluzionati dai cambi, che tentano una reazione ed al 2° arriva la prima conlcusione verso la porta di Gregoris, con un calcio di punizione dai trenta metri calciato da Angelin fuori non di molto alla destra della porta sanluigina. Dopo un'opportunità per Blasevich, scivolato al momento di battere a rete, al 6° Rizzotto viene fermato in area da un intervento con la mano di Monte: calcio di rigore netto che però il centravanti biancoverde si fa parare da Bravin e risultato che resta ancorato sull' 1 a 0. Primo tra le fila i padroni di casa, con de Lindegg che lascia il posto a Forza. E' un San Luigi meno attento quello della ripresa, che concede qualcosina alla Cometazzurra, decisamente più aggressiva, e al 12° uno svarione difensivo sanluigino mette Foschin nelle condizioni di battere a rete indisturbato ma, per fortuna di Zoch e compagni, la sua mira è imprecisa con palla che sorvola la traversa. Mister Carola, che poco prima del quarto d'ora richiama Morgante inserendo Risigari, scuote la squadra ed al 18° Daniele Fabris va alla battuta dal limite ed è il palo a negargli il raddoppio. Fuori anche Rizzotto per Brusatin per un San Luigi più guardingo. Al 26° la Cometazzurra ha la grande possibilità di riequilibrare le sorti quando Foschin viene atterrato in area da Gregoris, ma lo stesso numero uno si supera, tuffandosi sulla sua destra e neutralizzando il tiro dagli undici metri di Pez. E' l'episodio che spegne la verve dei friulani e conferisce tranquillità ai biancoverdi, andati troppo in affanno. Al 36° punizione da metà campo battuta lunga da Angelin e palla che arriva sui piedi di Foschin il quale da buona posizione mette però a lato. Con la Cometazzurra tutta sbilanciata in avanti si aprono spazi per le ripartenze dei biancoverdi, ed è proprio su una di queste che al 42° Daniele Fabris realizza la rete del 2 a 0 con un pallonetto che beffa Bravin in uscita, mettendo fine alla contesa.

In classifica il San Luigi guida con 15 punti e quattro lunghezze di vantaggio sul Sant'Andrea.

SAN LUIGI: Gregoris, Morgante (Risigari 14' st), Fabris Marco, Miccoli, Zoch, de Lindegg (Forza 9' st), Blasevich, Norbedo, Rizzotto (Brusatin 22' st), Fabris Daniele, Radisavljevic. (Zucca). All. Carola.

Ammoniti: Blasevich, Gregoris.

 

Stampa