CAMPIONI NAZIONALI JUNIORES 2004 - AFFILIATO: F.I.G.C. - C.O.N.I. C.A.S. - SCUOLA CALCIO RICONOSCIUTA

Allievi Regionali - A Fiume Veneto una vittoria cuore e carattere: bravi ragazzi !

CAMPIONATO 2017-2018
CATEGORIA ALLIEVI REGIONALI
17^ giornata - 8^ ritorno
13 maggio 2018

FIUME VENETO BANNIA - SAN LUIGI  0-1 (0-1)

Marcatore: Fabris Daniele 16' pt.

Con una prova tutta cuore, garretti e polmoni, il San Luigi espugna Fiume Veneto, superando i padroni di casa per 1 a 0 grazie alla rete messa a segno in avvio di gara da Daniele Fabris. Prestazione quella dei biancoverdi che merita un plauso considerata la totale emergenza in cui si è ritrovato mister Carola, costretto a fare i conti con una lista di indisponibili simile ad una rosa. Quindi spazio a quale allievo sperimentale ma anche al "giovanissimo" Trokan e formazione praticamente obbligata con solo undici elementi disponibili, oltre a Zucca impiegato poi quale "attaccante per un giorno".

Avvio di gara molto vivace con il San Luigi che cerca di togliersi di dosso i timori reverenziali e padroni di casa che provano a far valere il fattore campo. Già al 1° biancoverdi insidiosi quando un corner di Radisavljevic manda alla conclusione Trokan con Donadel chiamato al primo intervento del match. Due minuti dopo cambio di fronte ed è Lorenzi a districare una situazione di pericolo su una traversone di Zaccarin. Al 4° azione sull'asse Trokan - Daniele Fabris, con tiro di quest'ultimo fuori di poco alla destra di Donadel. Il centravanti sanluigino è in giornata e all' 8° offre un invitante pallone a Guanin, il quale arriva con un attimo di ritardo per la deviazione vincente. Al 13° cross di Guanin e colpo di testa di Daniele Fabris neutralizzato dall'estremo difensore neroverde. Sul rovesciamento di fronte primo vero pericolo per Gregoris nato da un'iniziativa di Zaccarin che, liberatosi bene dalla marcatura, si accentra e conclude di potenza ma con mira imprecisa. Il gol che sblocca il risultato e che alla fine risulterà decisivo, arriva al 16° e lo realizza Daniele Fabris, il quale sfrutta una sponda di Trokan e trafigge Donadel con un gran tiro ad incrociare. Il Fiume Veneto accusa il colpo e i biancoverdi cercano di chiudere subito i conti sfiorando il raddoppio al 19° con un sinistro di Guanin che lambisce il palo alla sinistra del portiere locale. La gara vive quindi un momento di stanca prima del forcing finale dei padroni di casa. Al 27° è l'intraprendente Zaccarin a provarci da fuori area con palla che sorvola la traversa. Sei minuti più tardi conclusione dal limite di De Riz con Gregoris ben piazzato che blocca con sicurezza. Si rivedono i biancoverdi in attacco al 35°, quando sugli sviluppi di un corner vanno al tiro prima Forza, con palla respinta da Giana, e quindi Daniele Fabris che però non inquadra lo specchio della porta sparacchiando a lato. L'ultima emozione del primo tempo la procura Gregoris con un  fallo fuori area che consente ai padroni di casa di usufruire di un interessante calcio di punizione dal limite, ma il tentativo di trasformazione di Mattia Coletto trova la deviazione della barriera sanluigina. Squadre negli spogliatoi per l'intervallo con il San Luigi meritatamente avanti per 1 a 0.

Al rientro in campo sostituzione obbligata per mister Carola in quanto Lorenzi non ce la fa a continuare; entra Zucca che va a sistemarsi in attacco, per una formazione che più sperimentale di così non si può proprio. Nonostante le avversità comunque i biancoverdi continuano a fare la loro partita, tenendo il campo con autorità e dimostrando carattere e personalità. Al 2° corner di Radisavljevic e conclusione di Daniele Fabris senza esito. Due minuti dopo ancora il numero dieci biancoverde al tiro dopo una bella combinazione tra Novak e Trokan, con palla deviata in corner da Cadin. Continua il tiro al bersaglio di Daniele Fabris che al 4° servito da Novak conclude di poco alto. E' quindi Radisavljevic su calcio di punizione dal limite a mettere i brividi a Donadel: palla di poco a lato. Al 18° l'episodio che poteva valere il raddoppio ma negato da un'errata interpretazione del direttore di gara, il quale fischia un fallo su Trokan quando Guanin si ritrova a tu per tu con Donadel, vanificando la chiara occasione da gol per il San Luigi. Quattro minuti più tardi bel passaggio filtrante di Zucca ma il suo "collega" Donadel sceglie bene il tempo dell'uscita anticipando Trokan. Al 25° è Guanin ad andare alla conclusione dopo una bella azione in velocità, con palla di poco alta sopra la traversa. Subito dopo insidioso il Fiume Veneto con un due tentativi di Boz e Zaccarin, neutralizzati il primo da Gregoris e il secondo dalla tempestiva chiusura di Marco Fabris. Al 35° spunto di Guanin e assist per Morgante che conclude tra le braccia di Donadel. Il finale vede il San Luigi controllare senza ulteriori patemi e portare a casa una vittoria che fa morale e soprattutto premia la caparbietà con la quale la truppa di mister Carola ha voluto i tre punti nonostante l'emergenza assoluta.

In classifica il San Luigi è quinto con 22 punti alle spalle di Manzanese (33), Donaltello (34), Sanvitese (36) e dei campioni regionali del Cjarlins Muzane (43). 

SAN LUIGI: Gregoris, Novak, Radisavljevic, Miccoli Samuele, Lorenzi (Zucca 1' st), Fabris Marco, Guanin, Morgante, Trokan, Fabris Daniele, Forza. All. Carola.

Ammonito: Gregoris.

 

Stampa