CAMPIONI NAZIONALI JUNIORES 2004 - AFFILIATO: F.I.G.C. - C.O.N.I. C.A.S. - SCUOLA CALCIO RICONOSCIUTA

Giovanissimi Sperimentali A U14 - Nel recupero il San Luigi fa "Viola" lo Zaule

 CAMPIONATO 2018-2019
CATEGORIA GIOVANISSIMI SPERIMENTALI U14
9^ giornata - 2^ ritorno
29 novembre 2018

ZAULE RABUIESE - SAN LUIGI  1-6 (1-3)

Marcatori: Viola (SL) rig. 2', Vagelli (SL) 10', Medau (Z) 16', Vagelli (SL) 30' pt; Vagelli (SL) 8', Viola (SL) 25' e 31' st.

Prosegue senza intoppi il cammino vincente della formazione di mister Gambin che con una prova di carattere e soprattutto con una prestazione tecnico tattica di assoluto livello cancella l'opaca gara con il San Giovanni, travolgendo nel recupero lo Zaule Rabuiese con un rotondo 6 a 1. Sugli scudi Vagelli e Viola autori delle due triplette che sanciscono il risultato, ma è stata tutta la squadra biancoverde a girare davvero come un orologio svizzero. Schieramente inedito con il 3-4-1-2 che vede Vivoda tra i pali; Dilena, Sponza e Polacco in difesa; Austoni,Zivanovic, Mistron e Biagini a centrocampo; Viola ad agire da trequartista alle spalle di Paulini e Vagelli.

Parte forte il San Luigi deciso a mettere subito in atto la legge della capolista, passando in vantaggio già al 2° quando Viola serve con un passaggio filtrante Vagelli che entra in area ma viene steso da un difensore della squadra di casa con l'inevitabile rigore realizzato da Viola. Passano tre minuti ed è Paulini a mettersi in luce con una galoppata sulla sinistra ma la sua conclusione viene neutralizzata da un reattivo Parovel. La spinta dei biancoverdi si fa tambureggiante ed il secondo gol è nell’aria ed arriva puntuale al 10° originato da un passaggio filtrante in area di Sponza per Vagelli che insacca per il momentaneo 2 a 0. Al 16° è però lo Zaule ad accorciare inaspettatamente le distanze, per quello che sarà la prima rete subita in campionato dai Gambin’ s boys: punizione dal limite per i padroni di casa ben calciato da Garau, respinta di Vivoda e tap in vincente di Medau. Mistron e compagni non si scompongono più di tanto anche perchè il nuovo sistema di gioco sembra funzionare a meraviglia, con uno straripante Biagini a duettare spesso e volentieri con le due punte Vagelli e Paulini. Ed è proprio sull’asse Paulini-Biagini che nasce l’ennesima azione pericolosa per i biancoverdi, ma il tiro di quest’ultimo viene neutralizzato da Parovel non senza difficoltà. Al 30° Biagini scappa sulla destra e crossa per Vagelli che deposita agevolmente il pallone alle spalle del portiere viola per il 3 a 1. C’è ancora tempo per un  tiro di Paulini il cui sinistro si spegne di poco a lato, prima del doppio fischio dell’arbitro che manda tutti a prendere un té caldo.

La ripresa inizia con tre sostituzioni nei primi minuti di gioco: escono Paulini, Austoni e Sponza per Codan, Debernardi e Bazzara. I primi minuti della ripresa vedono il San Luigi sempre padrone assoluto del campo, ed all’ 8° ecco il servito il poker grazie a Vagelli che insacca il pallone alle spalle di Parovel con un pregevole pallonetto da fuori area. Altre due sostituzioni operate da mister Gambin con Vivoda e Polacco che fanno posto a Mozina e Tauceri. Al 25° bella azione di Bazzara sulla fascia destra e passaggio al centro per Viola abile a servire la manita per il parziale 5 a 1. Nonostante il passivo lo Zaule prova ad accorciare le distanze senza abbattersi e cercando comunque di proporsi in avanti: al 28° contropiede fulmineo dei padroni di casa con uscita alla disperata fuori dall’area di Mozina che vistosi scavalcato dal pallonetto di Medau altro non può fare che bloccare il pallone con le mani con il conseguente cartellino rosso che lo manda anzi tempo sotto la doccia. Al 31° c’è ancora il tempo per la tripletta personale per un incontenibile Viola che sfrutta al meglio un bel passaggio filtrante di Bazzara, fissando il punteggio sul 6 a 1 finale.

In classifica il San Luigi sale a quota 27 al primo posto.

SAN LUIGI: Vivoda (Mozina 20' st), Austoni (Bazzara 6' st), Dilena, Sponza (Debernardi 3' st), Polacco (Tauceri 8' st), Zivanovic, Mistron, Paulini (Codan 1' st), Biagini, Vagelli, Viola. All. Gambin.

Espulso: Mozina.

Stampa