CAMPIONI NAZIONALI JUNIORES 2004 - AFFILIATO: F.I.G.C. - C.O.N.I. C.A.S. - SCUOLA CALCIO RICONOSCIUTA

Giovanissimi Sperimentali A U14 - Pari e patta con l'Udinese in un match divertente

 CAMPIONATO 2018-2019
CATEGORIA GIOVANISSIMI SPERIMENTALI U14
4^ giornata elité
3 febbraio 2019

SAN LUIGI - UDINESE  2-2 (1-1)

Marcatori: Dario (U) 29', Vagelli (SL) 31' pt; Benkhelifa (SL) 17', Bozza (U) 36' st.

Finisce in parità per 2-2 il match tra San Luigi e Udinese con i biancoverdi capaci di ribaltare l’iniziale vantaggio friulano, ma beffati all’ultimo minuto su azione da calcio d’angolo. Pareggio comunque giusto, perché è stata una partita giocata a viso aperto tra due ottime squadre, che hanno espresso un buon calcio. Mister Gambin schiera i suoi con il 4-3-3: Mozina tra i pali; Austoni, Polacco, Debernardi e Tauceri in difesa; Mistron vertice basso con Campanari e Zivanovic interni di centrocampo; Vagelli, Codan e Viola in attacco.

La partita è estremamente equilibrata fin dall’inizio con entrambe le squadre che provano a giocare dal basso, ma si trovano di fronte ad un organizzato pressing avversario. La prima occasione è sui piedi di Codan, che al 7°, su azione da calcio d’angolo conclude dal limite, mandando la sfera di poco a lato. Risponde l’Udinese che al 14° ha l’occasione per portarsi in vantaggio, ma il pallonetto di Dario, servito da Cella, si spegne di poco alto. Poco dopo Austoni non ce la fa e viene sostituito da Dilena, con il San Luigi che passa al 3-5-2. Tra il 24° e il 29° i bianconeri aumentano la pressione e confezionano tre nitide palle gol sempre con un vivace Dario: sulla prima è bravo Mozina a parare in due tempi, sulla seconda dopo essere rientrato su Polacco calcia di pochissimo a lato e sulla terza trova il vantaggio, grazie a una punizione dai quaranta metri che trafigge Mozina, intento ancora a posizionare la barriera. Reagisce immediatamente il San Luigi che al 31° pareggia con Vagelli servito da Tauceri dopo uno schema su calcio di punizione. Prima dell’intervallo il San Luigi ha ancora la palla per portarsi in vantaggio, ma Campanari, dopo una sgroppata di 30 metri, calcia a lato a tu per tu con Faggiani.

Nel secondo tempo la partita si mantiene sempre vivace ed equilibrata, anche se prima del 17° ci sono da segnalare solo le sostituzioni tra Romano e Viola e tra Benkhelifa e Codan. Ed è proprio Benkhelifa che, al primo pallone toccato, su servizio di Campanari controlla perfettamente e trafigge dal limite Faggiani con un potente destro rasoterra. Reagisce veementemente l’Udinese mentre il San Luigi si abbassa troppo e pensa soprattutto a difendersi, liberandosi del pallone spesso con un po’ di troppa fretta. Gambin inserisce Sponza, Biagini e Bazzara per Polacco, Vagelli e Mistron per provare a dare un po’ di freschezza alla propria squadra, in difficoltà sotto la pressione bianconera. Il forcing della formazione di mister Berti negli ultimi minuti è forte e porta a tre palle gol: la prima è una punizione di Walem, parata in due tempi da un ottimo Mozina; la seconda capita sui piedi di Dario, che al 34° colpisce in pieno la traversa da centro area; sulla terza, invece, al primo minuto di recupero arriva il meritato pareggio bianconero con Bozza, che di testa insacca su azione da calcio d’angolo. Finisce così 2 a 2 una piacevole partita che ha visto i biancoverdi riscattare le opache prestazioni offerte nei derby con Triestina e TS&FVG Football Academy.

In classifica il San Luigi è settimo con 4 punti in compagnia della Triestina, staccato di tre lunghezze dalle capolista Udinese, Cjarlins Muzane e Sanvitese.


SAN LUIGI: Mozina, Austoni (Dilena 26' pt), Tauceri, Mistron (Biagini 21’ st), Debernardi, Polacco (Sponza 34’ st), Vagelli (Bazzara 33’ st), Campanari, Codan (Benkhelifa 16’ st), Zivanovic, Viola (Romano 6’ st). (Stefanovic). All. Gambin.

 

Stampa