CAMPIONI NAZIONALI JUNIORES 2004 - AFFILIATO: F.I.G.C. - C.O.N.I. C.A.S. - SCUOLA CALCIO RICONOSCIUTA

Giovanissimi Regionali U15 - A Manzano non basta lottare: arriva l'ottava sconfitta

CAMPIONATO 2018-2019
CATEGORIA GIOVANISSIMI REGIONALI U15
10^ giornata elité - 3^ ritorno
7 aprile 2019

MANZANESE - SAN LUIGI  3-0 (1-0)

Marcatori: Bozzo 5' pt; Tomasin 28', Quaino 34' st.

E' davvero un momentaccio quello della formazione di mister Massai che ritorna da Manzano con una sconfitta, l'ottava su dieci gare, battuta dai seggiolai per 3 a 0. Biancoverdi che comunque hanno l'attenuante di una moltitudine di assenze che costringono a pescare negli U14. Lottano Marin e compagni, dovendo anche fare i conti con sfortuna e decisionia arbitrali controverse, ma alla fine il risultato è sempre lo stesso ovvero zero punti. San Luigi in campo con Baucer fra i pali; Polacco, Astore, Marchesich e Acic difensori; Uku, Tuiach, Moroso e Minighini centrocampisti; Mantese e Marin attaccanti.

E' una Manzanese subito aggressiva quella dei primi minuti di gioco, con i biancoverdi che faticano a scrollarsi di dosso timori e incertezze più che altro legate alla paura di perdere ancora. Al 3° è Bozzo ad andare alla conclusione da fuori area con palla che esce alla destra di Baucer. Due minuti dopo arriva il vantaggio dei padroni di casa con lo stesso Bozzo, abile ad anticipare i centrali sanluigini sugli sviluppi di un corner. Subito sotto il San Luigi accusa il colpo e fatica a riorganizzarsi e soprattutto a costruire pericoli per la porta di Mason. La gara è completamente in mano ai padroni di casa, decisi a chiudere i conti rendendosi conto dello sbandamento in cui versa la formazione avversaria. All' 8° calcio di punizione dal limite e conclusione di Miotto a lato. Due minuti dopo lo stesso numero undici arancione conclude a botta sicura ma la palla centra il palo. La prima conclusione del San Luigi arriva al 13° ed è un destro di Mantese che però trova ben piazzato Mason. Poco dopo il quarto d'ora è la dea bendata a venire in soccorso a Baucer quando i tiri di Furlani e Gori centrano palo e traversa. Al 18° ancora Furlani vicino a raddoppio, ma Baucer è bravo a chiudere lo specchio della porta sulla conclusione a botta sicura dell'attaccante manzanese. L'episodio che avrebbe potuto cambiare le sorti della gara arriva al 26° quando un colpo di testa di Marin centra la parte bassa della traversa e varca nettamente la linea bianca, ma il direttore di gara non è dello stesso avviso e non convalida il gol, facendo proseguire il gioco tra le proteste dei biancoverdi. Al 29° il San Luigi usufruisce di un interessante calcio di punizione ma la battuta di Mantese non sortisce alcun effetto. Si va al riposo con la Manzanese avanti per 1 a 0 dopo avere dominato la prima metà del primo tempo, ma con il San Luigi che dà qualche segno di risveglio.

La ripresa si gioco decisamente ad un ritmo più basso, con il San Luigi che prova in ogni modo ad agguantare il pareggio, mentre la Manzanese si accontenta di gestire il vantaggio non rischiando praticamente nulla e pungendo di rimessa. Mister Massai richiama Uku ed inserisce Debernardi, cambio che non muta nulla tatticamente. Al 13° calcio di punizione per i padroni di casa battuto da Miotto sul quale Baucer si esibisce in una plastica parata deviando un corner. Ci provano i biancoverdi con volontà e anche con buona determinazione, ma le idee sono confuse e Mason non è praticamente mai chiamato in causa. Al 28° il raddoppio della Manzanese firmato da Tomasin che sotto misura punisce l'incolpevole Baucer. Biancoverdi che mollano e incassano la terza rete ad un minuto dal 70° quando è Quaino a mettere la palla alle spalle del numero uno sanluigino.

In classifica il San Luigi sempre fermo a quota 2, con l'Ancona che scappa essendosi portato a 7 punti.

SAN LUIGI: Baucer, Polacco, Acic, Tuiach, Astore, Marchesich, Marin, Moroso, Minighini, Mantese, Uku (Debernardi 12' st). (Vivoda, Sancin). All. Massai.

Ammoniti: Mantese, Minighini.

 

 

 

Stampa