CAMPIONI NAZIONALI JUNIORES 2004 - AFFILIATO: F.I.G.C. - C.O.N.I. C.A.S. - SCUOLA CALCIO RICONOSCIUTA

Giovanissimi Sperimentali A U14 - Accidenti che mazzata! Biancoverdi travolti dal Donatello

 CAMPIONATO 2018-2019
CATEGORIA GIOVANISSIMI SPERIMENTALI U14
18^ giornata fase primaverile - 9^ ritorno
12 maggio 2019

DONATELLO - SAN LUIGI  9-1 (4-1)

Marcatore: Mondin (D) 5', Saccomani (D) 10' e 11', Mondin (D) 13', Codan (SL) 30' pt; Pinatti (D) 10', Scoziero (D) rig. 20', Pinatti (D) 23', Braida (D) 26', Gioni (D) 31' st.

Brutta battuta d’arresto per il San Luigi che, sotto una pioggia torrenziale, subisce un passivo pesantissimo da un agguerrito Donatello, per una "pioggia di gol" che vale il 9 a 1 finale a favore dei padroni di casa. Gara senza storia con i biancoverdi totloamente assenti in difesa, leggeri a centrocampo e poco pungenti davanti. Insomma la classica giornata storta. 4-3-3 il modulo per cui opta mister Gambin con Mozina in porta; Austoni, Sponza, Dilena e Tauceri in difesa; Romano, Mistron e Zivanovic in mezzo al campo; Paulini, Viola e Codan in attacco.

Parte subito forte il Donatello che già al 5° è in vantaggio grazie a Mondin che sfrutta a dovere il cross dalla destra di Saccomani. I padroni di casa dominano grazie ad un pressing asfissiante che non permette al San Luigi di uscire dalla propria metà campo, ed al 10° raddoppiano con una gran botta di Saccomani su cui nulla può Mozina. E’ sempre Saccomani, un minuto dopo, a siglare il terzo gol sfruttando un buco centrale della difesa sanluigina presentandosi solo davanti a Mozina ed insaccando con un preciso diagonale. Al 13' e Mondin, lanciato in contropiede, realizza il gol che vale il 4 a 0 a favore del Donatello e che mette fine ai tre minuti di incubo per la difesa biancoverde. Il San Luigi comunque, nonostante il pesante passivo, dà segni di vita con una buona azione a destra di Paulini che raggiunge il fondo, scarica per Viola che viene falciato sul lato corto dell’area; la successiva punizione vede la difesa dei padroni di casa sbrogliare la matassa senza grossa fatica. Al 30° punizione dal limite dell’area per i ragazzi di Gambin e rapido passaggio di Viola per Codan, il quale a tu per tu con Calligaris non sbaglia e realizza la rete dell' 1 a 4. Il primo tempo di fatto finisce qui, con una prima fase da dimenticare ed una seconda che vede i biancoverdi in crescita.

Alla ripresa delle ostilità escono Paulini e Sponza per far spazio a Benkhelifa e Biagini. Se la prima frazione era iniziata male la seconda forse è ancora peggio: passano solo dieci minuti e dopo uno svarione difensivo il Donatello si porta sul 5 a 1 con il gol di Pinatti. Al 15° si fa vivo il San Luigi con un bel tiro da dentro area di Benkhelifa deviato in corner da un difensore della squadra di casa. Sul proseguimento dell’azione altro bel tiro di Biagini fuori di poco. Passano cinque minuti e Mistron commette fallo in area su Pinatti con relativo rigore sacrosanto: tiro di Scoziero e gol del momentaneo  6 a 1.  Nonostante il risultato in cassaforte, i padroni di casa non mollano un centimetro e nel giro di dieci minuti realizzano altri tre goal con Pinatti al 23°, Braida al 26° e Gioni al 31°, fissando il risultato sul 9 a 1. All’ultimo minuto ci prova nuovamente Codan con un bel tiro da fuori area, ma il pallone centra il palo alla destra di Blasizza, azione vede calare il sipario su un match da dimenticare in fretta. Per la formazione di mister Gambin il campionato si conclude non senza qualche rammarico, ma con la consapevolezza che la squadra merita sicuramente di più dell’ultimo posto, viste le tante partite giocate bene ma senza portare a casa il risultato.

In classifica il San Luigi conclude da fanalino di coda con 15 punti, mentre in testa l'Udinese (41) la spunta al fotofinish sulla Manzanese (40).

SAN LUIGI: Mozina, Austoni, Tauceri, Mistron, Sponza (Biagini 1' st), Dilena, Paulini (Benkhelifa 1' st), Romano, Codan, Zivanovic, Viola. All. Gambin.

 

 

Stampa