CAMPIONI NAZIONALI JUNIORES 2004 - AFFILIATO: F.I.G.C. - C.O.N.I. C.A.S. - SCUOLA CALCIO RICONOSCIUTA

Giovanissimi Sperimentali A - Il "quasi" sgambetto alla capolista

 CAMPIONATO 2017-2018
CATEGORIA GIOVANISSIMI SPERIMENTALI
8^ giornata
12 novembre 2017

UDINE UNITED RIZZI CORMOR - SAN LUIGI  2-2 (0-2)

Marcatori: Schiavon (SL) 6', Lubinski (U) autogol 8' pt; Hisum (U) rig. 15', Venier (U) 28' st.

Fanno tremare non poco la capolista i biancoverdi di mister Masia, che sul terreno dell'Udine United impattano per 2 a 2 dopo essere stati avanti di due reti. Partita bellissima tra due squadre che si sono affrontate a viso aperto, sfiorando entrambe la conquista dei tre punti. Unica nota stonata un arbitraggio che ha lasciato alquanto a desiderare, con cartellini sventolati a vanvera e un paio di decisioni avverse al San Luigi che fanno ancora gridare vendetta. Giocatori contati per mister Masia che schiera Lombardi tra i pali; Acic, Culla, Kaceli e Astore in difesa; Cossetto, Cociani, Marin e Gorla a centrocampo; Schiavon e Francesco Semplice davanti.

Buona la partenza dei biancoverdi che al 3° sono pericolosi con un colpo di testa in tuffo di Cociani dall'area piccola con palla che sorvola la traversa. E' del San Luigi l'avvio di gara ed al 6° arriva il vantaggio: calcio di punizione dal vertice destro battuto da Acic, mischia in area e Schiavon lesto come un rapace insacca alle spalle di Mecchia con un destro sotto la traversa. Passano due minuti e la difesa udinese combina un pasticcio incredibile, con un retropassaggio di Lubinski che Mecchia non controlla e palla che finisce in rete per il raddoppio sanluigino. Nonostante il doppio vantaggio e l'immancabile reaione dei padroni di casa sono sempre Kaceli e compagni a menar le danze. Al 17° apertura di Marin in profondità per Cossetto che mette di poco a lato con un rasoterra velenoso. L'Udine United alza il ritmo e inizia a farsi minaccioso dalle parti di Lombardi, sempre pronto e reattivo quando viene chiamato in causa. Al 17° lungo rilancio di Cossetto che mette in difficoltà la retroguardia udinese ma Schiavon con la palla buona tra i piedi calcia troppo debolmente, favorendo la parata di Mecchia. Il finale di tempo è di marca bianconera con tre occasioni in rapida successione. Al 32° è Zuliani a impegnare Lombardi con un potente destro dal vertice dell'area di rigore. Poco dopo corner dalla destra e conclusione di Hisum che sorvola non di molto la traversa. Al 35° calcio di punizione da posizione interessante e battuta di Granola che vede Lombardi esibirsi con sicurezza in presa alta. All'intervallo Udine United 0 San Luigi 2.

La ripresa si apre con i friulani all'attacco a testa bassa e con il San Luigi che agisce di rimessa. Al 7° calcio di punizione di Acic e parata di Mecchia, sicuro nella presa. Primo cambio operato da mister Masia che richiama in panchina Marin e inserisce Ciacchi. L'Udine United rientra in partita al 15° quando il direttore di gara punisce una spinta di Culla su Boschetti con il penalty: dal dischetto Hisum spiazza Lombardi. La gara si mantiene sempre viva con continui capovolgimenti di fronte e occasioni sull'uno e sull'altro fronte, anche se i portieri sono raramente chiamati in causa. Biancoverdi che protestano in un paio di occasioni con l'arbitro, Sara Casasola, che prima non ravvede un netto fallo di mano in piena area, quindi nega un calcio di rigore per un fallo evidente su Schiavon lanciato a rete e quindi, per completare l'opera, annulla allo stesso Schiavon un gol apparso regolare, dopo una bella iniziativa di Francesco Semplice. Entra anche Tuiach per Cociani, mentre al 25° c'è un bel cross di Cossetto dalla destra per Schiavon, la cui conclusione sfiora il palo. Il pareggio udinese arriva al 28° quando Boschetti va via i velocità ad Acic e mette al centro dove Venier anticipa i centrali difensivi sanluigini e infila Lombardi. Ancora una volta il finale di tempo è favorevole ai padroni di casa che per tre volte hanno la palla del successo con Boschetti, il quale prima si vede parare la conclusione da Lombardi, poi alza di poco sopra la traversa da buona posizione, ed infine salta anche Lombardi ma sbaglia clamorosamente a porta vuota. Finisce 2 a 2 risultato sostanzialmente giusto fra due squadre che hanno entrambe di che recriminare.

In classifica il San Luigi è quinto con 14 punti, alle spalle di Trivignano (15), Pro Fagagna (18), Udine United Rizzi Cormor (22) e della capolista Cjarlins Muzane ancora a punteggio pieno a quota 24.

SAN LUIGI: Lombardi, Acic, Culla, Astore, Kaceli, Semplice Francesco, Cossetto, Gorla, Cociani (Tuiach 20' st), Marin (Ciacchi 13' st), Schiavon. (Semplice Antonio). All. Masia.

Ammoniti: Semplice Francesco, Schiavon, Cossetto.

Stampa