CAMPIONI NAZIONALI JUNIORES 2004 - AFFILIATO: F.I.G.C. - C.O.N.I. C.A.S. - SCUOLA CALCIO RICONOSCIUTA

Giovanissimi Sperimentali B - Mozina in versione saracinesca vale il settimo posto

 CAMPIONATO 2017-2018
CATEGORIA GIOVANISSIMI SPERIMENTALI
26^ giornata - 13^ ritorno
5 maggio 2018

SAN LUIGI - SISTIANA  0-0

Si conclude con un nulla di fatto l’ultima partita del campionato tra San Luigi e Sistiana, pareggio che permette ai padroni di casa raggiungere  il settimo posto finale grazie alla concomitante sconfitta della Manzanese.  Per la formazione di mister Bazzara una gara non facile, contro un avversario molto vivace in attacco e ben messo in difesa, tanto che la palma del migliore va a Mozina, autentica saracinesca e autore di diversi interventi decisivi. Il San Luigi si schiera con il 3-4-3 che vede Mozina in porta; Debernardi difensore centrale con a fianco Bazzara e Polacco; a centrocampo centrali Stella e Mistron, a sinistra Tauceri e a destra Campanari; punta centrale Codan coadiuvato da Vagelli e Zivanovic.

Parte forte il Sistiana che al 4° si rende pericoloso con un tiro da distanza ravvicinata di Auber che vede Mozina reattivo per la respinta. La partita prosegue in sostanziale equilibrio fino al 20°, quando Satinato è bravo a saltare due avversari ed a scagliare un forte tiro da fuori area, con Mozina autore di un ottimo intervento. Il numero uno biancoverde si ripete quattro minuti più tardi con una grandissima parata, questa volta su tiro dello scatenato Auber. Al 25° si fa vedere il San Luigi con un’ottima azione di contropiede di Mistron che innesca Zivanovic, il quale arriva davanti a Leban che è bravo a neutralizzare il tiro del numero dieci sanluigino. Passa un minuto ed è nuovamente Auber a rendersi pericoloso con una conclusione da distanza ravvicinata che vede nuovamente Mozina protagonista, abile nel respingere con i piedi. C’è ancora tempo per un altro contropiede dei ragazzi di Bazzara, orchestrato da Mistron che serve l’assist a Codan che però calcia debolmente verso Leban il quale non ha difficoltà a neutralizzare il tiro in presa. La prima frazione di gioco si conclude sullo 0 a 0 anche grazie ad un insuperabile Mozina autore di almeno tre parate decisive e ad un ottimo Bazzara che più volte riesce a neutralizzare la velocità di Auber.

Il secondo tempo inizia con Polacco e Zivanovic che lasciano il campo ad Austoni e Romano nei primi minuti di gioco. Al 6° tiro da fuori area di Pitacco che non impensierisce Mozina. Quattro minuti più tardi Paulini prende il posto di Stella, cambio che riporta Campanari nel suo ruolo naturale davanti alla difesa. Al 16° è proprio Campanari ad innescare un ottimo contropiede con passaggio per Paulini, il cui tiro dalla destra vede un ottimo Gei parare con qualche affanno. La migliore occasione per il San Luigi per sbloccare il risultato arriva al minuto 20: sgroppata di Vagelli sulla fascia e cross al bacio per Codan che colpisce al volo, ma la conclusione esce di poco alla destra della porta difesa da Gei. Sei minuti più tardi ci riprova Codan su passaggio illuminante di Tuceri, ma anche questa volta la palla esce di pochissimo.  Gli ultimi minuti di gara, dopo gli innesti di Vivoda per Mozina e Dilena per Bazzara, vedono le squadre stanche che non ci stanno a perdere e che sostanzialmente si annullano a vicenda. La partita si chiude con un pareggio che rispecchia l’andamento della partita, finita con un nulla di fatto anche grazie alla bravura dei portieri.  

In classifica al termine della stagione il San Luigi chiude al settimo posto con  37 punti in compagnia della Manzanese. La vittoria del girone va al Trieste Calcio che conclude a quota 78, precedendo di ventuno lunghezze la Sangiorgina.

SAN LUIGI: Mozina (Vivoda 20' st), Polacco (Austoni 1' st), Bazzara (Dilena 25' st), Mistron, Debernardi, Stella (Paulini 10' st), Campanari, Tauceri, Codan, Zivanovic (Romano 4' st), Vagelli. All. Bazzara.

 

Stampa