CAMPIONI NAZIONALI JUNIORES 2004 - AFFILIATO: F.I.G.C. - C.O.N.I. C.A.S. - SCUOLA CALCIO RICONOSCIUTA

Juniores U19 - Si riparte con il poker rifilato all' ISM Gradisca

CAMPIONATO 2018-2019
CATEGORIA JUNIORES REGIONALI U19
13^ giornata - 1^ ritorno
12 gennaio 2019

SAN LUIGI - I.S.M. GRADISCA  4-1 (2-0)

Marcatori: Fabris (SL) 36', Mastromarino (SL) 39' pt; Signore (SL) 6', Morgante (SL) 11', Sangiovanni (ISM) 46' st .

E' un rotondo 4 a 1 infiltto all'ISM Gradsica a segnare la ripresa del campionato per il San Luigi. La formazione di mister Di Summa gioca un'ottima gara, costruendo diverse palle gol e mettendo in mostra buone manovre, rischiando praticamente poco o nulla. L'undici di partenza con il 4-4-2 che vede Zucca tra i pali; Fino, Morgante, de Lindegg e Radisavljevic in difesa; Risigari, Signore, Fabris e Bruno a centrocampo; Rizzotto e Mastromarino in attacco.

Partenza decisa quella dei biancoverdi che dopo cinque minuti sfiorano già il bersaglio quando su corner di Mastromarino, il difensore isontino Molli salta a vuoto con la palla che carambola sui piedi di Risigari e per poco non beffa Bene sfiorando il secondo palo. Al 9° brutto infortunio per il centrocampista ospite Feriat costretto ad abbandonare il terreno di gioco in barella. La gara vede il San Luigi padrone del campo ma faticare a trovare spazi nella retroguardia isontina che si chiude bene a riccio davanti al proprio portiere. Al 22° corner di Radisavljevic e stacco imperioso di Fino che impegna Bene in una non facile parata. Tre minuti dopo interessante pallone per Rizzotto che però spreca alzando troppo la mira. Alla mezz'ora potente sinistro di Radisavljevic che sorvola di poco la traversa. L'occasione per sbloccare il risultato per de Lindegg e compagni arriva al 34° quando per un fallo di mano di Meola il direttore di gara concede il calcio di rigore a favore dei biancoverdi: sul dischetto va Mastromarino che si vede parare la conclusione peraltro debole da Bene. Il gol è però rinviato di soli due giri di lancetta, poichè al 36° Mastromarino recupera palla a metà campo e serve Fabris con un passaggio filtrante che mette il numero dieci sanluigino in grado di infilare Bene con un tiro ad incrociare. Tre minuti più tardi il raddoppio firmato da Mastromarino che si fa perdonare l'errore dal dischetto insaccando alle spalle dell'estremo difensore isontino la palla del 2 a 0. Allo scadere gli ospiti hanno l'opportunità per dimezzare lo svantaggio quando su una mischia susseguente ad un corner Zucca è bravissimo nell'arpionare la sfera sui piedi di Ciani.

Si riparte con Rizzotto che lascia il posto a Thaci e con lo splendido eurogol al 6° di Signore che da venti metri lascia partire un missile che si insacca all'incrocio: 3 a 0 e gara che appare messa in cassaforte. Il tempo di riprendere il gioco e Signore sembra averci preso gusto poichè scaglia un fendente rasoterra che Bene para a terra non senza difficoltà. E' sempre il San Luigi a menar le danze con l' ISM che mai riesce a presentarsi pericolosamente dalle parti di Zucca. All' 11° Fabris lascia il posto ad Anaclerio, cambio che precede di qualche secondo la botta dai venti metri di Thaci che impensierisce Bene, bravo comunque a farsi trovare piazzato. Il poker sanluigino arriva al minuto 17 e lo firma Morgante con un tiro da posizione defilata che si insacca nell'angolino opposto. Poco dopo lo stesso Morgante lascia il posto a Lucchesi. Al 28° splendida acrobazia di Thaci che in rovesciata va vicino al quinto gol con palla che sfiora la traversa. Entra anche Castaldi che va a prendere il posto do Mastromarino e che si mette subito in evidenza quando, al 34°, salta secco il proprio marcatore, si accentra ma al momento di concludere a rete perde l'attimo vanificando la ghiotta occasione. Al 38° corner di Radisavljevic ed inzuccata di Lucchesi che saggia i riflessi di Bene, bravo a bloccare la sfera sulla linea bianca. Un minuto dopo l'estremo difensore isontino dice di no anche alla conclusione dal limite di Anaclerio. Al 41° Thaci, autore di un'ottima prestazione, coglie un clamoroso palo a Bene battuto con un destro a giro. Al 90° ancora uno spunto di Thaci che con un sontuosa giocata libera al tiro Anaclerio la cui mira è però imprecisa con palla che sorvola la traversa. L'ultimo episodio nel recupero quando l' ISM mette a segno la rete della bandiera e del definitivo 4 a 1 con un calcio di punizione di Sangiovanni che beffa Zucca.

In classifica il San Luigi mantiene la quarta posizione a quota 23 in compagnia del San Giovanni, alle spalle di Trieste Calcio (27) e della coppia di testa Kras Repen e Manzanese che di punti ne hanno 32.

SAN LUIGI: Zucca, Fino, Radisavljevic, Morgante (Lucchesi 18' st), Signore, de Lindegg, Mastromarino (Castaldi 32' st), Risigari, Rizzotto (Thaci 1' st), Fabris (Anaclerio 11' st), Bruno. (Musolino). All. Di Summa.

 

 

Stampa