CAMPIONI NAZIONALI JUNIORES 2004 - AFFILIATO: F.I.G.C. - C.O.N.I. C.A.S. - SCUOLA CALCIO RICONOSCIUTA

Juniores U19 - A Ronchi un San Luigi "Gian Burrasca" tra rossi e gialli

CAMPIONATO 2018-2019
CATEGORIA JUNIORES REGIONALI U19
17^ giornata - 5^ ritorno
9 febbraio 2019

SAN LUIGI - RONCHI  1-2 (1-1)

Marcatori: Norbedo (SL) 10', Venier (R) 41' pt; Petriccione (R) rig. 19' st.

E' un San Luigi formato "Gian Burrasca" quello che lascia i tre punti nel confronto casalingo con il Ronchi, gara che gli ospiti si aggiudicano imponendosi per 2 a 1. E' stata partita di calcio sino al 19° della ripresa, ovvero sino a quando il direttore di gara non ha decretato l'inesistente rigore a favore del Ronchi che ha deciso il match. Da quel momento in poi è stata un'autentica battaglia in cui il protagonista è voluto diventare l'arbitro Vendrame incapace di tenere in mano le redini della gara e autore dell'esibizione di due cartellini rossi (Fino e Zoch) e di ben sedici cartellini gialli, di cui dodici affibiati ai biancoverdi. Nell'ora in cui si è giocato a calcio un San Luigi a corrente alternata, che andato in vantaggio non ha sfruttato le opportunità per raddoppiare, subendo la beffa del pareggio poco prima dell'intervallo su calcio di punizione. Nella ripresa si è giocato sino all'episodio del calcio di rigore per il Ronchi, poichè dopo la partita è diventata una autentica guerra di nervi. Formazione sanluigina che vede Zucca in porta; Morgante, Zoch, Lorenzi e Radisavljevic in difesa; Fino, Evangelisti, Risigari e Fabris a centrocampo; Norbedo e Mastromarino in attacco.

Buono l'avvio dei padroni di casa che al 2° sono pericolosi con un'azione che si sviluppa dal corner battuto da Radisavljevic sul quale c'è l'inzuccata di Zoch, deviata nuovamente in angolo da Gergolet. Con il passare dei minuti la pressione sanluigina aumenta ed al 10° ecco il meritato vantaggio firmato da Norbedo, il quale ruba palla sulla tre quarti, entra in area e trafigge Gergolet con un preciso tiro a giro. Il Ronchi fatica a uscire dalla propria metà campo e il San Luigi cerca di sfruttare il momento favorevole per pervenire al raddoppio. Al 18° l'opprtunità capita sui piedi di Fino che dopo un cambio di gioco di trenta metri di Evangelisti si ritrova la palla sul destro ma sparacchia alle stelle. Gli ospiti si fanno vedere per la prima volta dalle parti di Zucca al 23° quando è Bulfone ad andare alla conclusione con l'estremo difensore biancoverde che devia in corner. La gara scivola via veloce e piacevole con il San Luigi assoluto padrone della situazione e che al 35° va nuovamente vicino al raddoppio con un colpo di testa di Evangelisti su calcio di punizione di Fino, ma la palla è fuori di pochissimo alla destra di Gergolet. Al 41° improvviso arriva il pareggio ronchese grazie al liftato calcio piazzato di Venier che supera la barriera e si insacca alle spalle di Zucca: 1 a 1 all'intervallo e risultato che penalizza i biancoverdi apparsi però troppo spreconi sotto porta.

La ripresa riparte con gli stessi effettivi per la formazione di mister Di Summa, ed al 10° c'è un batti e ribatti nell'area del Ronchi con tocco finale di Mastromarino e palla di poco sul fondo. Sul capovolgimento di fronte gran tiro dal limite di Venier e plastico volo di Zucca che respinge la minaccia. E' il San Luigi a menar le danze anche in avvio di secondo tempo, con il Ronchi che comunque non sta a guardare e cerca di pungere con le sue rapide ripartenze. Al 19° l'episodio che condiziona tutto il proseguo della gara. Su un lungo lancio dalle metà campo ronchese la palla arriva in area sanluigina dove Zoch è più rapido di Venier, ponendosi tra il pallone e l'attaccante ospite che gli arriva addosso franando a terra. L'arbitro tra lo stupore generale indica il dischetto del rigore scatenando le veementi proteste dei biancoverdi, i quali già nei minuti precedenti avevano avuto di che dire su alcune cervellotiche decisioni arbitrali costate una serie cartellini gialli. Sul dischetto si presenta Petriccione che è freddo e spiazza Zucca per il vantaggio ospite. La reazione del San Luigi è rabbiosa ed al 23° i biancoverdi sfiorano il 2 a 2 quando il diagonale di Fino si perde di un soffio a lato della porta di Gergolet. A questo punto la partita diventa un testa a testa tra i biancoverdi e il direttore di gara che sventola cartellini stile "sbandieratore d'oro", tanto che sotto la doccia finiscono anticipatamente prima Fino e subito dopo Zoch, mentre saranno ben dodici i gialli subiti dai sanluigini al termine dei quasi cento minuti di gioco. Tornando al calcio giocato ne rimane ben poco, con il San Luigi che prova a riacciuffare il pareggio di fronte ad un Ronchi abile a sfruttare la situazione favorevole e che rischia solamente in un paio di circostanze. Per la cronaca quattro i cambi operati da mister Di Summa che inserisce nell'ordine Castaldi, Anaclerio, Brusatin e Bruno per Morgante, Risigari, Fabris e Mastromarino, senza che però non muti il risultato finale.

In classifica i biancoverdi con 27 punti occupano la quarta posizione in compagnia di San Giovanni e Primorje.

SAN LUIGI: Zucca, Morgante (Castaldi 16' st), Radisavljevic, Zoch, Lorenzi, Risigari (Anaclerio 26' st), Fino, Evangelisti, Norbedo, Fabris (Brusatin 40' st), Mastromarino (Bruno 40' st). (Musolino, Rizzotto). All. Di Summa.

Espulsi: Fino, Zoch.

Ammoniti: Morgante, Fabris, Risigari, Mastromarino, Fino, Castaldi, Zoch, Norbedo, Lorenzi, Bruno.

Stampa