CAMPIONI NAZIONALI JUNIORES 2004 - AFFILIATO: F.I.G.C. - C.O.N.I. C.A.S. - SCUOLA CALCIO RICONOSCIUTA

Juniores U19 - Kras Repen indigesto anche per gli juniores

CAMPIONATO 2018-2019
CATEGORIA JUNIORES REGIONALI U19
20^ giornata - 8^ ritorno
2 marzo 2019

KRAS REPEN - SAN LUIGI  2-0 (0-0)

Marcatori: Savron 13', Palumbo 37' st.

Ritorna a mani vuote il San Luigi dalla trasferta di Repen, dove il Kras si impone per 2 a 0, risultato maturato nella ripresa. I carsolini si aggiudicano il match in virtù della miglior precisione sotto porta e della determinazione con la quale inseguono i tre punti. Mister Di Summa schiera Musolino in porta; Morgante, de Lindegg, Lucchesi e Radisavljevic in difesa; Fino Marco, Risigari, Fabris e Bruno a metà campo; Mastromarino e De Chirico in attacco.

La fase di studio è piuttosto lunga con le due squadre che si concoscono bene e quindi sono abili a non prestare il fianco all'avversario, fattore che fa si che le emozioni siano poche e che entrambe le compagini finiscano per annullarsi a vicenda. Con il passare dei minuti la gara prende quota ed al 14° sono i biancoverdi a costruire la prima opportunità con Mastromarino, abile a rubare palla ad un avversario ed a calciare prontamente, con Grubizza che però non si fa sorprendere e respinge la sfera. Immediata la replica del Kras con un'iniziativa di Savron che entra in area e anzichè concludere scarica sul meglio appostato Emanuele Bresich il quale calcia a lato da posizione favorevole. Partita che si è accesa: al 25° sugli sviluppi di un corner di Radisavljevic c'è la repsinta della difesa dei padroni di casa con palla che finisce sui piedi di Fabris, rapido nella conclusione a rete di poco sopra la traversa. Tre minuti più tardi cross di Emanuele Bresich e respinta di Radisavljevic che arriva a Paolo Bresich, sulla cui conclusione di prima intenzione Musolino si supera con una grande parata. Al 33° passaggio smarcante di Fabris per Morgante che dai venti metri libera un poderoso destro neutralizzato in due tempi da Grubizza. Ancora insidiosi i padroni di casa due minuti più tardi con una ripartenza condotta da Savron che una volta entrato in area, offre a Paolo Bresich un prezioso assist non capitalizzato per un'altra paratona di Musolino. Il primo tempo si chiude con la bordata dalla distanza di Fabris che mette i brividi a Grubizza finendo di poco a lato.

Alla ripresa delle ostilità non muta il tema tattico della gara, con le due squadre che continuano ad affrontarsi a viso aperto in un match sostanzialmente equilibrato. Subito insidiosi i biancoverdi con un destro da fuori area di Marco Fino che sorvola la traversa non di molto. Dopo un paio di azioni senza esito su entrambi i fronti, al 13° il Kras passa in vantaggio grazie al tap in vincente di Savron che riprende una conclusione di Paolo Bresich finita sul palo e trafigge Musolino. Il gol spezza l'equilibrio ma soprattutto è come un macigno sul morale dei ragazzi di mister Di Summa, mentre galvanizza i padroni di casa. Subito un cambio tra le fila sanluigine con Gabriele Fino che prende il posto di Lucchesi, mentre al 19° è Brusatin a sostituire De Chirico. Il San Luigi alza il baricentro ma la difesa carsolina è di quelle rocciose e concede poco o niente alle punte biancoverdi. Mister Di Summa gioca anche la carta Anaclerio richiamando in panchina Mastromarino, ma il Kras è davvero ben messo in campo e nonostante la pressione dei biancoverdi corre davvero pochi rischi. Al 37° con il San Luigi sbilanciato il Kras raddoppia grazie a Palumbo che da centro area fulmina l'incolpevole Musolino: 2 a 0 e gara virtulamente chiusa. Entra anche Zoch al posto di Bruno, rendendosi subito protagonista con un colpo di testa sulla lunga rimessa di Radisavljevic che si stampa sulla traversa, negando così al San Luigi la rete della bandiera, ma soprattutto la possibilità di riaprire il match, che si chiude con la vittoria dei padroni di casa.

In classifica il San Luigi con 36 punti è quarto alle spalle di Trieste Calcio (37), Kras Repen (47) e Manzanese (51).

SAN LUIGI: Musolino, Morgante, Radisavljevic, Risigari, de Lindegg, Lucchesi (Fino Gabriele 13' st), Mastromarino (Anaclerio 24' st), Fino Marco, De Chirico (Brusatin 19' st), Fabris, Bruno (Zoch 40' st). (Andreasi). All. Di Summa.

Ammonito: Fabris.

Stampa