CAMPIONI NAZIONALI JUNIORES 2004 - AFFILIATO: F.I.G.C. - C.O.N.I. C.A.S. - SCUOLA CALCIO RICONOSCIUTA

Juniores U19 - Con il Domio vittoria di rigore

CAMPIONATO 2018-2019
CATEGORIA JUNIORES REGIONALI U19
22^ giornata - 10^ ritorno
16 marzo 2019

DOMIO - SAN LUIGI  0-1 (0-0)

Marcatore: Bruno rig. 6' st.

E' un calcio di rigore trasformato da Bruno in avvio di ripresa, a consentire al San Luigi di espugnare il Barut di Domio e di consolidare il terzo posto in classifica. Gara condotta per lunghi tratti dai biancoverdi che però hanno palesato difficoltà in fase conclusiva, costruendo buone opportunità ma mancando in fase di finalizzazione. Il Domio ha lottato su ogni pallone, chiudendo bene gli spazi in difesa ma creando davvero pochi pericoli alla porta di Musolino. San Luigi schierato con Musolino in porta; Morgante, Zoch, Lorenzi e Radisavljevic in difesa; Norbedo, Thaci, Evangelisti e Bruno a centrocampo; Rizzotto e Mastromarino in attacco.

Partita che stenta a decollare nella fase iniziale con le due squadre che si annullano a vicenda, anche se con il passare dei minuti il San Luigi prende in mano il pallino del gioco. All' 8° la prima opportrunità sugli sviluppi di un corner che vede Mastromarino andare alla conclusione ma senza sorprendere Ianderca che ben piazzato blocca la sfera. La supremazia biancoverde è di quelle sterili: tanto possesso palla e buona costruzione della manovra, ma manca sempre il guizzo negli ultimi sedici metri finali. Al 21° è Thaci a provarci dalla distanza con palla che esce alla destra di Ianderca. Ancora insidiosi gli ospiti al 28° quando usufruiscono di un interessante calcio di punizione dai venti metri, alla cui battuta va Mastromarino la cui conclusione è deviata in corner da un difensore. Il primo tempo scivola via veloce senza altri sussulti sino al 40° quando su un cross di Morgante è Mastromarino a svettare più in alto di tutti, ma il suo colpo di testa non inquadra lo specchio della porta. All'intervallo reti bianche e San Luigi che vince "ai punti".

Si riparte con due cambi tra le fila sanluigine: Risigari e de Lindegg prendono il posto di Evangelisti e Norbedo. Partono decisi i ragazzi di mister Di Summa nella ripresa e chiudono gli avversari nella propria tre quarti campo. Al 4° è Bruno a lasciar partire un potente sinistro che pare destinato in fondo al sacco, ma Ianderca si supera riuscendo a deviare la palla in corner. Due minuti dopo l'episodio decisivo quando per un fallo di mano in area da parte di Gaudagnin il direttore di gara assegna il calcio di rigore al San Luigi: sul dischetto si presenta Bruno che spiazza Ianderca per il vantaggio ospite. Il Domio accusa il colpo e un minuto dopo rischia di subire il raddoppio quando su un corner di Radisavljevic e Zoch a prolungare di testa per Risigari, il quale a pochi metri dalla linea bianca calcia a lato fallendo così il raddoppio. Inizia la girandola delle sostituzioni con Castaldi, Fino e Brusatin che sostituiscono rispettivamente Rizzotto, Morgante e Thaci. La gara con il passare dei minuti si spegne sia perchè il San Luigi finsce la benzina e perchè il Domio non trova le energie per il forcing finale. E così l'unico spunto di cronaca lo regala Gorla che al 27° va al tiro dalla distanza trovando però Musolino reattivo che riesce a deviare la palla sul palo, sventando così la minaccia e salvando i tre punti.

In classifica il San Luigi mantiene il terzo posto a quota 42, alle spalle di Kras Repen (50) e Manzanese (54).

SAN LUIGI: Musolino, Morgante (Fino 12' st), Radisavljevic, Evangelisti (Risigari 1' st), Lorenzi, Zoch, Mastromarino, Thaci (Brusatin 16' st), Rizzotto (Castaldi 10' st), Norbedo (de Lindegg 1' st), Bruno. (Zucca, Lucchesi, Anaclerio). All. Di Summa.

Ammonito: Mastromarino.

Stampa