CAMPIONI NAZIONALI JUNIORES 2004 - AFFILIATO: F.I.G.C. - C.O.N.I. C.A.S. - SCUOLA CALCIO RICONOSCIUTA

Juventus Future Cup 2018: biancoverdi con più di qualche rimpianto

Esperienza tutto sommato positiva quella della formazione dei mister Bazzara, Falleti e Gridel che ha partecipato alla 3^ edizione della Juventus Future Cup 2018, disputatasi sui campi di Chisola Vinovo, Settimo Torinese e Grugliasco dal 28 aprile al 1° maggio, con la partecipazione delle società facenti parte del progetto Juventus Youth School: Olmo, Chisola, Margine Coperta, Invicta Matera, Fossano e San Luigi (girone Dybala); Nick Bari, La Biellese, Boys Posillipo, Fulginium Foligno e Giorgione (girone Buffon); Tor Tre Teste, Ivrea, Cheraschese, Bastia Umbra e Segato (girone Higuain); Tieffe Club, Città di Baveno, Sparta Novara, Jonia Calcio e Aygreville (girone Marchisio); Trento, Academy Fano, Masseroni, Sisport e Alicese (girone Chiellini).

Esordio vincente nella prima gara contro il Fossano, battuto con un tennistico 6 a 1. Per i biancoverdi a segno Paulini, Biagini, Vagelli, Zivanovic e Tauceri, oltre all'autogol di un difensore piemontese sulla conclusione di Vagelli. Da segnalare la grande prestazione di Zivanovic, autore tra l'altro di uno spettacolare gol di testa.

Pesante sconfitta nel secondo match con l' Invicta Matera, che si è imposto con un rotondo 6 a 1. Troppo timorosi i sanluigini al cospetto di una formazione che ha fatto della fisicità la propria arma vincente, con la difesa biancoverde che regala un paio di gol causa disattenzioni. La rete della bandiera porta la firma di Tauceri, a segno con un magistrale calcio di punizione che si insacca all'incrocio dei pali.

Beffa finale nella terza partita contro il liguri dell'Olmo che vincono per 4 a 3. Primo tempo da dimenticare con la formazione avversaria che si porta sul 3 a 0, capitalizzando ogni tiro verso la porta di Mozina. Nella ripresa la riscossa sanluigina che grazie alle reti di Bazzara, Codan e Tauceri fissa il parziale sul 3 a 3. Nel finale il San Luigi spinge alla ricerca del gol della vittoria, ma viene punito da un contropiede dell'Olmo all'ultimo minuto.

Gran bel gioco, spettacolo e emozioni nel confronto con il Chisola, formazione che poi si aggiudicherà il torneo ai calci di rigore nella finale con il Tor Tre Testa. Finisce 2 a 1 per i torinesi, che realizzano la rete della vittoria allo scadere. Dopo il vantaggio del Chisola, il San Luigi pareggia con Vagelli, sfiorando anche il sorpasso ma venendo punito sul filo di lana.

L'ultima partita ha visto Austoni e compagni affrontare i toscani del Margine Coperta, con risultato finale di 1 a 1. Anche in questa gara parecchie le recriminazioni dei biancoverdi che avrebbero potuto portare a casa l'intera posta con un pizzico di maggiore cattiveria e determinazione. Dopo il vantaggio del Margine Coperta, è stato Mistron a realizzare il calcio di rigore dell' 1 a 1.

Questa la formazione biancoverde: Vivoda, Mozina, Austoni, Polacco, Bazzara, Dilena, Debernardi, Campanari, Mistron, Stella, Biagini, Tauceri, Romano, Vagelli, Zivanovic, Codan, Paulini.

 

 

 

 

Stampa