CAMPIONI NAZIONALI JUNIORES 2004 - AFFILIATO: F.I.G.C. - C.O.N.I. C.A.S. - SCUOLA CALCIO RICONOSCIUTA

Eccellenza - San Luigi incerottato ma vincente con la linea verde

CAMPIONATO 2018-2019
CATEGORIA ECCELLENZA
9^ giornata
4 novembre 2018

SAN LUIGI - TRICESIMO  3-0 (2-0)

Marcatore: Gridel 6', Carlevaris rig. 24' pt; Miccoli 41' st.

Un San Luigi incerottato a causa delle numerose assenze piega con un secco 3 a 0 il Tricesimo e conferma la propria leadeship in classifica. Mister Sandrin è costretto a fare i conti con la mancanza tra infortuni e squalifica di Giovannini, Disnan, Stipancich, Ianezic, il lungodegente Ponis e all'ultimo minuto anche di Jugovac infortunatosi durante il riscaldamento. Formazione quindi quasi obbligata e spazio alla linea verde con Furlan tra i pali; Crosato, Male, Kozmann, e Potenza difensori; Cottiga, Villanovich e Bertoni in mediana; Carlevaris trequartista dientro alle due punte Muiesan e Gridel.

San Luigi che parte a mille e stringe d'assedio l'area ospite, con Carlevaris e Gridel che nelle prime battute sono già insidiosi davanti a Tubaro. Al 5° cross pennellato di Cottiga per la testa di Muiesan con palla che sorvola la traversa. Un minuto dopo contropiede sanluigino con rapido scambio tra Carlevaris e Gridel e rasoterra di quest'ultimo nell'angolino che vale il vantaggio: 1 a 0. Gara sbloccata e San Luigi che può giocare sul velluto, anche perchè la reazione del Tricesimo è davvero poca cosa con Furlan che mai è chiamato in causa. Al 12° corner di Cottiga e gran tiro al volo di Muiesan che si stampa sulla traversa. Il monologo biancoverde procede senza sosta ed al 19° Carlevaris, piuttosto maltrattato dai difensori friulani, guadagna un interessante calcio di punizione dal limite; il tentativo di trasformazione di Bertoni è di poco alto sulla traversa. Al 24° spunto sulla destra di Gridel che in area viene affrontato fallosamente da Mansutti per un rigore sacrosanto: dal dischetto Carlevaris spiazza Tubaro e sigla la rete del 2 a 0. Messa praticamente in cassaforte la contesa, il San Luigi tira il fiato e amministra con saggezza il match, facencdo leva sulla capacità di dettare i ritmi di Villanovich e sulla verve di Cottiga e Bertoni. Dietro Male e Kozmann sono una diga insuperabile, mentre la spinta sulle corsie laterali di Crosato e Potenza crea non pcohe difficoltà alla formazione ospite. Al 31° si vede per la prima volta il Tricesimo che porta alla conclusione di Bertossio, il cui destro sfiora l'incrocio dei pali. Poco dopo altro brivido per Furlan con un tiro di Alessandro Osso Armellino che lambisce il palo. Tutta qui comunque la reaizone del Tricesimo, poichè dopo questi due episodi il San Luigi riprende a macinare gioco. Al 40° lancio di Muiesan per Carlevaris che evita l'uscita maldestra di Tubaro e rende palla a Muiesan, il cui destro di prima intenzione centra il palo pieno e risultato che rimane così invariato sino all'intervallo.

Ad inizio ripresa mister Sandrin perde un altro pezzo da novanta: Villanovich non ce la fa ed è costretto ad accomodarsi in panchina sostituito da Miccoli. Le battute iniziali del secondo tempo vedono un Tricesimo più intraprendente anche se poco incisivo, mentre i biancoverdi cercano di sfruttare gli spazi concessi dagli avversari sbilanciatisi in avanti. La gara ha però perso di intensità e anche le emozioni latitano, lasciando spazio a tanto sano agonismo. Al 14° ecco la grande occasione per il Tricesimo quando su un cross di Kane Elim c'è il colpo di testa di Del Piero con palla sulla traversa e quindi fra le braccia di Furlan, salvato dalla dea bendata. Altro cambio operato da mister Sandrin che inserisce Norbedo al posto di Carlevaris, arretrando Gridel in posizione di trequartista. Al 20° bella ripartenza biancoverde con passaggio smarcante di Miccoli per Norbedo, la cui conclusione è però troppo centrale per impensierire Tubaro. Tre minuti dopo Gridel lascia il posto al rientrante Tentindo. Ed è proprio il neo entrato fantsista sanluigino a mettersi in luce con un cross al bacio per Muiesan, il cui tiro al volo è di poco alto. La gara si accende per qualche rudezza di troppo da parte degli ospiti e il direttore di gara De Paoli smorza gli animi con diversi cartellini gialli, spedendo in tribuna il mister del Tricesimo Zucco per le reiterate proteste. Al 41° il San Luigi mette il sigillo sul successo con la terza rete: Bertoni conquista palla e serve Norbedo, abile ad aprire sulla destra per Miccoli che non ci pensa su due volte e piazza un rasoterra che si insacca nell'angolino alla destra di Tubaro. Poco dopo Muiesan lascia il posto a Bruno, mentre in pieno recupero è Crosato a salvare sulla linea la conclusione di Bertossio mantenendo così inviolata la porta di Furlan.

In classifica il San Luigi guida con 25 punti e sempre quattro lunghezze di vantaggio sulla Pro Gorizia.

SAN LUIGI: Furlan, Crosato, Potenza, Male, Villanovich (Miccoli 1' st), Kozmann, Bertoni, Cottiga, Gridel (Tentindo 23' st), Muiesan (Bruno 42' st), Carlevaris (Norbedo 16' st). (Musolino, Reder, Ciriello). All. Sandrin.

Ammonito: Muiesan.

 

 

 

Stampa