CAMPIONI NAZIONALI JUNIORES 2004 - AFFILIATO: F.I.G.C. - C.O.N.I. C.A.S. - SCUOLA CALCIO RICONOSCIUTA

Eccellenza - Coppa Italia: Un buon San Luigi fuori a testa alta

COPPA ITALIA
FASE NAZIONALE
3^ giornata
13 marzo 2019

CALCIO CALDIERO TERME - SAN LUIGI  1-1 (1-0)

Marcatori: Guccione (C) 5' pt; Giovannini (SL) rig. 5' st.

Non riesce l’impresa al San Luigi negli ottavi di Coppa Italia di Eccellenza, con i biancoverdi che abbandonano la manifestazione uscendo comunque a testa alta dopo la brillante prestazione offerta contro il Caldiero Terme. L’ 1 a 1 finale consente ai veronesi di accedere ai quarti di finale, eliminando anche il Dro Alto Adige, mentre per il San Luigi il pareggio è un corroborante in vista del finale di campionato che vedrà i ragazzi di mister Sandrin dover difendere il tesoretto di undici punti dall’attacco del Brian nella corsa verso la serie D. Senza lo squalificato Cottiga e con Muiesan, Crosato e Reder rimasti a Trieste per problemi di lavoro, il San Luigi si schiera con il 4-3-1-2 che vede Furlan in porta; Ianezic, Giovannini, Male e Bertoni in difesa; Stipancich, Villanovich e Disnan a centrocampo; Gridel agisce dietro alle due punte che sono Carlevaris e Ciriello.

Partono forte i padroni di casa che dimostrano di non accontentarsi dello 0 a 0 che garantirebbe loro la qualificazione, ed al 5° sbloccano il risultato con Guccione, il quale su cross dalla destra si coordina e infila la palla alle spalle di Furlan. I biancoverdi non si scompongono più di tanto ed iniziano a macinare gioco alla ricerca del pareggio, mentre la formazione di casa forte del vantaggio può giocare sul velluto. Dopo un paio di opportunità per Carlevaris e Gridel senza esito, al 24° la prima palla gol per il pareggio è costruita da Ciriello, che dal limite lascia partire un sinistro che sibila fuori di un soffio alla destra di Anderloni. Nuovamente Ciriello vicino al gol poco dopo, quando il suo colpo di testa che pareva destinato in fondo al sacco viene miracolosamente respinto dal numero uno veronese. Continua ad attaccare il San Luigi, con il Caldiero che si difende con ordine ma patisce la vivacità degli attaccanti sanluigini. Al 38° caparbia azione personale di Bertoni, la cui conclusione a botta sicura fa la barba al palo, con Anderloni che tira un sospiro di sollievo. All’intervallo Caldiero avanti per 1 a 0 ma risultato assolutamente bugiardo.

Si riparte con gli stessi ventidue e con lo stesso tema tattico della prima frazione, ovvero con il San Luigi proiettato in avanti alla ricerca del pareggio ed il Caldiero attento a non concedere spazi ai punteros biancoverdi. Al 5° la formazione ospite ristabilisce le distanze grazie ad un calcio di rigore trasformato impeccabilmente da Giovannini e procurato da uno spunto del ritrovato Ciriello. Sull’ 1 a 1 la partita si spegne con i padroni di casa che si limitano a controllare e con gli ospiti che provano qualche timida sortita offensiva, anche se non si registrano azioni degne di nota. Per la cronaca cinque le sostituzioni operate da mister Sandrin, con gli ingressi nell’ordine di Evangelisti, Tentindo, Norbedo, Rizzotto e de Lindegg, per un San Luigi che chiude il match in versione “linea verde”. Ora la testa va al campionato, nel quale già domenica prossima c’è in programma il match con il Torviscosa, avversario da affrontare con il coltello tra i denti per continuare la cavalcata vincente che conduce alla serie D.

SAN LUIGI: Furlan, Ianezic, Bertoni (Norbedo 31’ st), Male, Villanovich (Tentindo 21’ st), Giovannini (de Lindegg 40’ st), Gridel (Rizzotto 36’ st), Disnan, Ciriello, Carlevaris (Evangelisti 15’ st), Stipancich. (Jugovac, Potenza, Mastromarino, Musolino)All. Sandrin.

 

 

 

 

 

Stampa