CAMPIONI NAZIONALI JUNIORES 2004 - AFFILIATO: F.I.G.C. - C.O.N.I. C.A.S. - SCUOLA CALCIO RICONOSCIUTA

Eccellenza - Vittoria in rimonta nella domenica dei sorrisi

CAMPIONATO 2017-2018
CATEGORIA ECCELLENZA
16^ giornata - 1^ ritorno
21 gennaio 2018

SAN LUIGI - VIRTUS CORNO  2-1 (0-1)

Marcatori: Libri (VC) 33' pt; Muiesan (SL) 14', Ianezic (SL) 31' st.

Vittoria in rimonta per il San Luigi che piega la Virtus Corno per 2 a 1. Tre punti che arrivano in una domenica speciale per il sodalizio del presidente Peruzzo, con la prima gara ufficiale sul nuovo terreno sintetico ultimato da pochi giorni e che ha trasformato l'impianto di via Felluga in un gioieliino. Preambolo alla gara che ha visto la formazione di mister Sandrin raccogliere il giusto tributo da parte dei fans sanluigini per la conquista della Coppa Italia esposta a centrocampo e consegnata al capitano Giovannini dall'Assessore allo Sport del Comune di Trieste Giorgio Rossi, poi premiato dal presidente Peruzzo come "amico del San Luigi". Ma le celebrazioni non sono finite qua, con le targhe a Giovannini per i venti anni di fedeltà alla maglia biancoverde, a Reder e Stipancich per le duecento partite con la maglia del San Luigi e, infine, a Muiesan per avere superato lo storico traguardo dei duecento gol realizzati nella sua carriera di bomber.

E veniamo alla gara che ha visto il San Luigi schierarsi con il 4-2-3-1 composto da Furlan in porta; Cassarà, Giovannini, Caramelli e Potenza in difesa; Cottiga e Stipancich in mediana; Bertoni, Carlevaris e Tentindo terzetto alle spalle della punta avanzata Muiesan.

Avvio equilibrato con gli ospiti che paiono più pimpanti, con primo pericolo per la porta di Furlan originato da un calcio piazzato di Missio che pesca Mosanghini, lesto a mettere al centro dove Gashi non ci arriva per questione di centimetri. La gara è vivace ma avara di emozioni, tanto che per registrare la prima conclusione degna di una certa pericolosità bisogna attendere il 26° quando Tentindo si esibisce in una bella iniziativa sulla sinistra e crossa a centro area, dove Muiesan fa sponda per Bertoni il cui destro sorvola di poco la traversa. Virtussini vicini al vantaggio al 29° quando il traversone rasoterra di Tomada indirizzato nello specchio della porta viene salvato sulla linea da Potenza, con palla che finisce poi tra le braccia di Furlan. Due minuti dopo spunto sulla destra di Bertoni e conclusione che costringe Zanier ad una problematica respinta; sul proseguo dell'azione contatto dubbio in area tra Muiesan e Cussigh con il direttore di gara De Paoli che opta per la simulazione del centravanti sanluigino, poi ammonito. Al 33° gli ospiti passano con una deviazione vincente sotto porta di Libri, dopo una bella azione sviluppatasi sul versante destro: difesa sanluigina che si fa sorprendere. La reazione biancoverde non si fa attendere ma l'occasione del pareggio arriva solo al 44° quando Carlevaris si libera con una serie di dribbling e va al cross sotto porta dove Missio è provvidanziale nell'anticipare il tocco ravvicinato di Muiesan. Sugli sviluppi del successivo corner, rapido contropiede ospite e conclusione centrale di Grion bloccata senza eccessivi patemi da Furlan. All'intervallo Virtus Corno avanti per 1 a 0.
 
Ripresa che si apre con la grande opportunità del raddoppio per la Virtus Corno, quando al 2° un intervento di Caramelli su Libri in area di rigore viene ritenuto passibile di penalty dal direttore di gara. Sul dischetto va Grion che spiazza Furlan ma angola troppo il tiro, con palla che finisce sul fondo. Lo scampato pericolo vede mister Sandrin optare per il primo cambio con l'ingresso di Male per Cassarà e il conseguente spostamento di Caramelli a terzino destro. Il San Luigi alza il baricentro, prende in mano le redini della gara e perviene al pareggio al 14°. Azione sulla sinistra di Potenza che va al cross per Bertoni, il quale per un soffio manca la deviazione vincente; la palla arriva sul versante opposto con il controcross di Cottiga per la zampata felina di Muiesan che insacca alle spalle di Zanier, festeggiando così la rete numero 204. Gli ospiti accusano il colpo e un minuto dopo c'è la doppia opportunità per Carlevaris che prima si vede respingere il sinistro da Zanier, e quindi il suo successivo colpo di testa in tuffo trova ancora i guantoni dell'estremo difensore virtussino che devia in corner. Al 17° mischia in area friulana e tocco ravvicinato di Muiesan con palla che si stampa sul palo esterno. Secondo cambio al 20° con Ianezic che prende il posto di Bertoni, all'ultima esibizione stagionale in maglia biancoverde, poichè Tommaso lascerà Trieste per motivi di lavoro. Ed è proprio il neo entrato Ianezic a siglare la rete del vantaggio sanluigino, poco dopo la mezz'ora, con una spizzata vincente su una punizione calciata dalla destra di Stipancich. Al 36° corner di Carlevaris e colpo di testa di Ianezic sul secondo palo bloccato con sicurezza da Zanier. Un minuto dopo Reder prende il posto di Cottiga, mentre al 40° mister Sandrin completa le sostituzioni inserendo Gridel e Sabadin per Carlevaris e Muiesan. Brivido al 43° con la Virtus Corno che va vicinissima al pareggio. L'azione nasce da una veloce ripartenza che coglie scoperta la retroguardia sanluigina ed è provvidenziale l'uscita di Furlan su Gashi lanciato a rete; la palla arriva sui piedi di Filippo che dal limite calcia a botta sicura, trovando però il piedone di Male che salva il risultato respingendo sulla linea. Finisce 2 a 1 per il San Luigi che così dopo il successo in Coppa Italia ha ripreso a correre anche in campionato.

In classifica il San Luigi consolida il quarto posto a quota 29, dietro a Torviscosa (30), Lumignacco (38) e Chions (43).

SAN LUIGI: Furlan, Cassarà (Male 4' st), Potenza, Caramelli, Cottiga (Reder 36' st), Giovannini, Bertoni (Ianezic 20' st), Stipancich, Tentindo, Muiesan (Sabadin 40' st), Carlevaris (Gridel 40' st). (Jugovac, Kozmann). All. Sandrin.

Ammonito: Muiesan.

 

 

Stampa