CAMPIONI NAZIONALI JUNIORES 2004 - AFFILIATO: F.I.G.C. - C.O.N.I. C.A.S. - SCUOLA CALCIO RICONOSCIUTA

Eccellenza - "Carle" vale il terzo posto

CAMPIONATO 2017-2018
CATEGORIA ECCELLENZA
17^ giornata - 2^ ritorno
28 gennaio 2018

FONTANAFREDDA - SAN LUIGI  0-1 (0-0)

Marcatore: Carlevaris 47' st.

Continua il momento magico della formazione biancoverde. che da Fontanafredda porta a casa i tre punti dopo una partita equilibrata e risolta nei minuti di ricupero. Mister Sandrin ripropone il consueto modulo tattico variando alcuni interpreti: davanti a Furlan, la linea difensiva è composta da Kozmann, Male, Caramelli e Potenza; a centrocampo il rientrante Villanovich e Stipancich; i due esterni Ianezic e Tentindo; in attacco due punte sono Muiesan e Sabadin in una sorta di 4-2-2-2 molto elastico.

Primo tempo che scorre senza grandi episodi di cronaca con un San Luigi più manovriero ma senza riuscire a creare seri pericoli alla porta dei padrini di casa, mentre il Fontanafredda è attivo sull’asse Zusso-Salvador. Bisogna aspettare il 45° per registrare la prima vera emozione quando Tentindo da sinistra offre una buona palla per Sabadin che nel girarsi però la allunga troppo vanificando così l’opportunità.

La ripresa vede una gara più vivace ed è proprio il San Luigi che inizia a farsi pericoloso. Al 5° gran palla di Stipancich per Ianezic che la gira prontamente a Muiesan che di punta anticipa il suo marcatore ma la conclusione esce di poco a lato. Su una ripartenza innocua dei rossoneri all’ 8°, la difesa sanluigina confeziona una frittata che sarebbe potuta diventare indigesta se gli avanti di casa non avessero fallito la comoda opportunità: Potenza allunga in maniera troppo disinvolta verso Furlan che con altrettanta superficialità anzichè rinviare appoggia maldestramente sui piedi di Salvador il quale, forse sorpreso dall’inaspettato regalo, non riesce a segnare una rete che sembrava ineluttabile. Scampato il pericolo i biancoverdi  aumentano i giri, approfittando di un calo evidente del Fontanafredda, e si procurano alcune occasioni con Bertoni al 22° e Stipancich al 25° con il bravo Peruch a sventare il pericolo. A questo punto mister Sandrin estrae dal cilindro-panchina la mossa vincente, inserendo al posto di un esausto Ianezic Cassarà, il quale servito sull’out sinistro da un lancio di Potenza, di prima intenzione crossa per l’accorrente Carlevaris che di sinistro fulmina Peruch al minuto 92. Nei cinque minuti di recupero concessi da un incerto Mucignato, il San Luigi non concede più nulla neanche sulla battuta di tre angoli consecutivi infruttuosi per la squadra di casa.

Grazie a questo risultato in classifica il San Luigi sale a quota 32 al terzo posto, scavalcando il Torviscosa prossimo avversario dei biancoverdi, preceduto dal Lumignacco (38) e Chions (44).

SAN LUIGI: Furlan, Kozmann. Potenza, Caramelli, Villanovich, Male, Tentindo (Bertoni 13’ st), Stipancich, Sabadin (Peric 48’ st), Muiesan (Carlevaris 25’ st), Ianezic (Cassarà 38’ st). (Jugovac, Cottiga, Reder). All. Sandrin.

 

 

Stampa