CAMPIONI NAZIONALI JUNIORES 2004 - AFFILIATO: F.I.G.C. - C.O.N.I. C.A.S. - SCUOLA CALCIO RICONOSCIUTA

Eccellenza - Carlevaris ispira, i "veci" concretizzano: colpaccio a Tricesimo

CAMPIONATO 2017-2018
CATEGORIA ECCELLENZA
19^ giornata - 4^ ritorno
11 febbraio 2018

TRICESIMO - SAN LUIGI  1-2 (1-1)

Marcatori: Condolo Simone (T) 19', Muiesan (SL) 35' pt;  Sabadin (SL) rig. 12' st.

Si conferma più che mai squadra da trasferta il San Luigi che, in rimonta, espugna Tricesimo imponendosi per 2 a 1, cogliendo l'ottava vittoria lontano dalle mura amiche. Gara sostanzialmente equilibrata che i biancoverdi hanno fatto loro grazie alla prestazione impeccabile del pacchetto arretrato che ha concesso poco o nulla agli attaccanti di casa, ma soprattutto per merito dei lampi di Carlevaris che quando si è acceso ha davvero illuminato la scena. Mister Sandrin opta per il 4-3-3 con il riconfermato Jugovac in porta; Cassarà, Male, Caramelli e Potenza linea difensiva; Reder, Villanovich e Stipancich in mediana; Carlevaris, Muiesan e Sabadin tridente offensivo.

Primi minuti di gioco con le due squadre che si studiano accorte senza concedere troppo allo spettacolo e conclusioni verso le porte di Tubaro e Jugovac che latitano. Bisogna aspettare il 19° per registrare la prima vera opprtunità che si tramuta subito in gol per il vantaggio dei padroni di casa. E' De Agostini a mettersi in moto sulla corsia di sinistra e ad arrivare sul fondo, da dove fa partire un traversone basso che passa tra una selva di gambe prima di arrivare a Simone Condolo, bravo a dribblare nello stretto Cassarà e ad infilare Jugovac con un preciso rasoterra angolato. La reazione dei biancoverdi non si fa attendere con Villanovich e compagni che alzano il baricentro ed al 23° arriva la possibiltà del pareggio, quando Concina pressato da Sabadin porge palla all'indietro al portiere Tubaro che la raccoglie con le mani. Il conseguente calcio di punizione dall linea dell'area piccola vede il tentativo di Stipancich infrangersi sulla barriera. Tre minuti dopo il Tricesimo si divora il raddoppio con Balzano che, tutto solo all'altezza del dischetto, spara alle stelle. Al 31° Cassarà perde palla in uscita consentendo a Simone Condolo di ripartire e di servire in profondità Balzano che viene anticipato dalla tempestiva e coraggiosa uscita bassa di Jugovac il quale sventa la minaccia. Sul capovolgimento di fronte cross di Stipancich e tiro di prima intenzione di Muiesan dal vertice dell'area piccola che Tubaro blocca con sicurezza. Il pareggio sanluigino è nell'aria ed arriva al 35° originato da una travolgente iniziativa di Carlevaris che si libera di De Agostini e giunto sul fondo crossa al bacio per Muiesan sul secondo palo, dove il bomber biancoverde insacca al volo  per l' 1 a 1. Palla al centro e Tricesimo che si rende subito pericoloso con una bella conclusione dalla distanza di Favero, alzata sopra la traversa dai riflessi felini di Jugovac. La prima frazione si chiude con un altro spunto di Carlevaris che lancia Sabadin, la cui conclusione viene murata dall'uscita a valanga di Tubaro. 

Secondo tempo che prende il via con gli stessi effettivi in campo e San Luigi che crea il primo pericolo al 3°, quando Sabadin a centro area fa sponda per Carlevaris anticipato però al momento di battere a rete dall'uscita di Tubaro, sempre bravo nel scegliere il tempo dell'intervento. Al 9° brividi per Jugovac per la conclusione volante di Balzano deviata provvidenzialmente in corner da Potenza. Il San Luigi rovescia il risultato al 12° quando Carlevaris si incunea tra De Agostini e Concina e viene atterrato nettamente da Tubaro in uscita. Per il direttore di gara Maccorin nessun dubbio sulla concessione del calcio di rigore, trasformato da Sabadin con un tiro potente e centrale. Mister Sandrin inizia la girandola dei cambi inserendo prima Ianezic per Muiesan e quindi poco dopo Kozmann al posto dell'infortunato Cassarà. Al 20° ennesimo spunto di Carlevaris che fa letteralmente ammattire la retroguardia tricesimana e va al cross per Sabadin, fermato dall'ottima scelta di tempo di Tubaro che intercetta la sfera su piedi dell'attaccante biancoverde. Il Tricesimo attacca ma la difesa sanluigina non concede spazi, con Male e Caramelli sempre sul pezzo e abili nelle chiusure. Al 32° è Tentindo e prendere il posto di Reder, con Ianezic che si alza sulla linea dei centrocampisti. Padroni di casa che al 39° usufruiscono di un interessante calcio di punizione dal limite ma la battuta di Balzano si perde sopra la traversa. Nel finale spazio per Cottiga che sostituisce Carlevaris, il protagonista del match, e poco o nulla fino al triplice fischio di chiusura che sancisce il successo della formazione di mister Sandrin, apparsa più che mai in forma nonostante alcune assenze.  

In classifica il San Luigi consolida la terza posizione raggiungendo quota 36, alle spalle di Lumignacco (44) e della capolista Chions (50).

SAN LUIGI: Jugovac, Cassarà (Kozmann 19' st), Potenza, Caramelli, Villanovich, Male, Stipancich, Reder (Tentindo 32' st), Sabadin, Muiesan (Ianezic 14' st), Carlevaris (Cottiga 40’ st). (Musolino, Giovannini, Bruno). All. Sandrin.

Ammonito: Cottiga.

 

 

Stampa