CAMPIONI NAZIONALI JUNIORES 2004 - AFFILIATO: F.I.G.C. - C.O.N.I. C.A.S. - SCUOLA CALCIO RICONOSCIUTA

Eccellenza - San Luigi in versione Penelope: attacco che fa, difesa che disfa

CAMPIONATO 2017-2018
CATEGORIA ECCELLENZA
22^ giornata - 7^ ritorno
4 marzo 2018

SAN LUIGI - EDMONDO BRIAN  2-2 (2-1)

Marcatori: Carlevaris (SL) 15', D'Emanuele (B) 26', Ianezic (SL) 34' pt; Doukoure (B) 37' st.

Un San Luigi in versione Penelope è costretto a dividere la posta nella gara interna con il Brian. Per i biancoverdi un pareggio amaro, visto che per due volte vanno avanti, ma sono due disattenzioni difensive a consentire ai friulani di tornare a casa con un 2 a 2, però tutto sommato meritato. Biancoverdi che si schierano con Furlan in porta; Caramelli, Giovannini, Male e Potenza formano la linea difensiva; Cottiga, Villanovich e Stipancich la mediana; davanti Carlevaris spazia alle spalle delle due punte che sono Sabadin e Muiesan.

L'undici di mister Sandrin vuole cancellare la delusione di coppa Italia e prende subito in mano il match, anche se deve fare i conti con un avversario tosto e ben messo in campo, abile nel chiudersi a riccio ed a pungere di rimessa. Dopo alcune scaramucce sanluigine prive di pericolosità, all' 11° la prima insidia è di marca ospite quando, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, Nadalini si libera in area piccola ma il suo tiro al volo non inquadra il bersaglio con palla a lato. Tegola sull'attacco biancoverde al 13° in quanto Muiesan si infortuna ed è costretto ad abbandonare il terreno di gioco sostituito da Ianezic, il quale ha un impatto positivo sul match e due minuti dopo propizia il vantaggio. L'azione è avviata da Sabadin che pesca Ianezic, infilatosi tra le maglie nere avversarie, ma che a tu per tu calcia su Peressini in uscita; "Teo" riprende palla e mette al centro dove Carlevaris come un rapace d'area di rigore gira a rete: 1 a 0. Al 20° biancoverdi vicini al raddoppio con uno scambio in velocità al limite tra Stipancich e Carlevaris, con quest'ultimo stoppato al momento della battuta a rete dall'uscita a valanga di Peressini. E' un San Luigi pimpante e molto propositivo in fase offensiva, mentre il Brian fatica a creare qualche pericolo a Giovannini e compagni. Al 23° lancio di Stipancich per Sabadin, mobile ed ispirato, sul cui cross al volo Nadalini è provvidenziale nell'anticipare sotto porta la deviazione vincente di Carlevaris. Inaspettato arriva però il pareggio del Brian, causato da una "libera uscita" di Furlan che si fa trovare troppo lontano dai pali sull'incredibile pallonetto dai quaranta metri di D'Emanuele: classico gol della domenica ma Furlan non esente da colpe. Il San Luigi riprende a macinare gioco e dopo alcune azioni senza troppa pericolosità, al 34° rimette la freccia quando su un lungo rilancio di Male, Nadalini e Peressini pasticciano stile "vai tu, vado io" e Ianezic è lesto e abile nell'insaccare con un preciso pallonetto dal limite. 2 a 1 per il San Luigi, risultato con il quale si va all'intervallo.

L'avvio di ripresa vede il Brian alzare il baricentro sin dalle battute iniziali, con il San Luigi che, probabilmente anche scarico per le energie consumate in Trentino, bada più che altro a controllare la reazione dei blacks friulani. Al 7° insidioso cross di Doukoure per il colpo di testa in torsione di Frezza che Furlan alza sopra la traversa con la punta della dita. Tre minuti dopo lancio di Codromaz per Frezza che brucia in velocità Giovannini, ma deve fare i conti con Furlan, bravo e tempestivo nel respingere di piede la conclusione a botta sicura del centravanti avversario. Sul rovesciamento di fronte Carlevaris si mangia il gol del possibile 3 a 1 quando, dopo aver dribblato Nadalini, a tu per tu con Peressini cincischia non riuscendo a concludere a rete. Primi cambi tra le fila sanluigine con Reder per Cottiga al 13° e Kozmann per Caramelli quattro minuti più tardi. La gara vive un momento di stanca con il San Luigi che cerca di abbassare i ritmi e con il Brian che più di tanto non riesce a creare pericoli. Entra Tentindo per Sabadin, ed al 26° è da registrare lo spunto di Doukoure che libera Frezza al limite, la cui conclusione è bloccata in due tempi da Furlan. Brividi al 33° quando il gran tiro di Osagiede fa la barba al palo. Quando ormai sembra che la gara possa arridere ai biancoverdi, arriva invece il pareggio ospite. E' il 37° quando Frezza vince il duello con Kozmann e crossa al centro una palla che sfila sul sul secondo palo, dove Doukoure lasciato completamente libero infila Furlan con un tiro a mezz'altezza: 2 a 2 ed ennesima beffa per un San Luigi troppo distratto. Il finale registra una sola emozione con il Brian che va vicino al colpaccio al 43°, quando il solito Frezza crea scompiglio fra le maglie biancoverdi con Furlan che è tanto bravo quanto fortunato nel respingere con il ginocchio la conclusione del numero nove friulano, il quale ci riprova sulla palla vagante trovando il muro di Male.

In classifica il San Luigi conserva solitario la terza posizione con 40 punti e una lunghezza di vantaggio sul Torviscosa.

SAN LUIGI: Furlan, Caramelli (Kozmann 17' st), Potenza, Male, Villanovich, Giovannini, Stipancich, Cottiga (Reder 13' st), Sabadin (Tentindo 24' st), Muiesan (Ianezic 13' pt), Carlevaris. (Jugovac, Cassarà, Gridel). All. Sandrin.

 

 

 

Stampa