CAMPIONI NAZIONALI JUNIORES 2004 - AFFILIATO: F.I.G.C. - C.O.N.I. C.A.S. - SCUOLA CALCIO RICONOSCIUTA

Eccellenza - A Ronchi arriva un punto dal sapore agrodolce

CAMPIONATO 2017-2018
CATEGORIA ECCELLENZA
30^ giornata - 15^ ritorno
6 maggio 2018

RONCHI - SAN LUIGI  1-1 (1-0)

Marcatori: Markic (R) 47' pt; Sabadin (SL) 14' st.

Chiusura di campionato agrodolce per il San Luigi in quel di Ronchi, con un 1 a 1 giunto al termine di novanta minuti equilibrati, ma che lascia un sapore amaro in bocca per aver fallito i due obiettivi importanti di questo finale di stagione. Infatti la compagine di mister Sandrin non riesce a mantenere il quarto posto, andato al Lignano, ed a superare quota 52 punti, massimo punteggio raggiunto nella storia biancoverde nel campionato di eccellenza regionale, fermandosi un solo punto sotto. Va però rimarcato come questa stagione abbia portato in dote quel risultato storico della vittoria in Coppa Italia, traguardo mai raggiunto dalla società e che permetterà sabato prossimo a Giovannini e compagni di affrontare, nel prestigiosissimo scenario dello stadio Nereo Rocco di Trieste, il Chions squadra dominatrice assoluta del campionato di eccellenza, per la supercoppa “Trofeo Gianni Bassi”: appuntamento quindi sabato 12 maggio alle 17.30 in via Valmaura auspicando che i “grandi” siano sostenuti da tutti i giovani della cantera biancoverde, i quali magari un giorno potranno ripercorrere queste e maggiori ribalte.

Tornando alla gara va segnalato come il caldo quasi estivo abbia condizionato indubbiamente la prestazione dei giocatori in campo. Mister Sandrin con diverse assenze tra indisponibili e acciaccati tenuti prudenzialmente a riposo, vara una formazione inedita con Ponis, Male, Kozmann e Potenza davanti a Jugovac; Giovannini e Cottiga mediani a sostegno; Tentindo, Gridel e Ianezic terzetto alle spalle dell’unica punta Sabadin. Prima mezz’ora governata dal San Luigi con incursioni di Sabadin al 14° e di Gridel al 19°, che non trovano però lo spiraglio giusto per colpire. Una manovra, quella del San Luigi, su ritmi troppo bassi per impensierire la difesa ronchese. Il finale di primo tempo è decisamente più vivace. Al 42° uscita a vuoto di Furios su palla tagliata di Tentindo, ma nessuno dei sanluigini ne approfitta. Allo scadere siluro da fuori area di Sabadin e Furios stavolta si riscatta respingendo coi pugni. Quando ormai ci si prepara per raggiungere gli spogliatoi per l’intervallo, al secondo minuto di recupero arriva la doccia fredda per i biancoverdi, quando Markic si incunea in area, raccoglie un suggerimento dalla destra e supera un incolpevole Jugovac per il vantaggio dei padroni di casa. Difesa biancoverde ancora una volta distratta e quarantottesima rete subita in campionato.

Si riprende dopo il thè freddo, viste le temperature, con l’ingresso di Carlevaris al posto di Gridel. E’ decisamente un altro piglio quello della compagine ospite, che al 5° sfiora il gol con un gran tiro dal limite di Potenza fuori di poco. Il pareggio è nell’aria e giunge al 14° con Sabadin, il quale prima conquista una punizione dal limite e poi scarica un potente sinistro che non lascia scampo all’incerto Furios. Le squadre si accontentano della spartizione della posta, tanto che da questo momento c’è poco altro da registrare fino alla fine del match, salvo ricordare un tentativo al 33° di Lucheo con palla che sorvola la traversa, e uno spunto al 39° del giovanissimo Miccoli, altro interessante prodotto della cantera biancoverde, che si incunea fra le maglie granata mettendo un'invitante palla in area non sfruttata dagli attaccanti sanluigini. Da segnalare purtroppo gli infortuni di Carlevaris e Caramelli che, entrati nella ripresa, hanno riportato il primo una distorsione alla caviglia e uno stiramento muscolare il secondo, che ci si augura non li costringano ai box in occasione della finalissima di Supercoppa. Oltre a ciò grossissimo rammarico per l’espulsione giunta al 90° di Giovannini per somma di ammonizioni, che il fischietto pordenonese, decisamente troppo “insensibile”, ha decretato troppo fiscalmente, negando quindi il capitano biancoverde la possibilità di partecipare all’evento del Rocco.

In classifica il San Luigi chiude con un ottimo quinto posto a 51 punti. 

SAN LUIGI: Jugovac, Ponis, Potenza, Male, Kozmann (Miccoli 33' st), Giovannini, Gridel (Carlevaris 1' st; Caramelli 16' st; Cassarà 48' st), Cottiga (Villanovich 44' st), Sabadin, Tentindo, Ianezic. (Musolino, Muiesan). All. Sandrin.

Espulso: Giovannini.

Ammoniti: Male, Giovannini.

 

 

 

 

Stampa