CAMPIONI NAZIONALI JUNIORES 2004 - AFFILIATO: F.I.G.C. - C.O.N.I. C.A.S. - SCUOLA CALCIO RICONOSCIUTA

Pulcini 2006 - Pari e patta con il Kras; Musizza trascinatore a Opicina

CAMPIONATO 2016-2017
CATEGORIA PULCINI 2006
6^ giornata fase primaverile
8 aprile 2017

KRAS REPEN - SAN LUIGI A  2-2 (1-1; 1-0; 0-1)

OPICINA - SAN LUIGI B  1-2 (0-2; 1-2; 3-1)

KRAS REPEN - SAN LUIGI A  2-2 (1-1; 1-0; 0-1)

Marcatori: Perselli (SL) 2', Giacomin (K) 10' pt; Scuka (K) 4' st; Kosijer (SL) 11' tt.

Pari e patta tra Kras Repen e San Luigi A che pareggiano per 2 a 2, aggiudicandosi un tempo a testa dopo il pari della prima frazione. Gara molto combattuta con le difese che hanno avuto la meglio sugli attaccanti, come testimoniano i soli quattro gol messi a segno nei quarantacinque minuti di gioco.

San Luigi che parte forte e sblocca il risultato già al 2° quando Perselli intercetta un pallone al limite e di sinistro trafigge Skerk. Il Kras non ci sta e reagisce bene, giocando palla a terra e mettendo in apprensione la difesa sanluigina guidata da un ottimo Bertoia. Al 10° i carsolini pareggiano con un calcio di punizione dalla distanza di Giacomin, con una traiettoria che sorprende Calabrese. I biancoverdi riprendono in mano il pallino del gioco e sfiorano il vantaggio al 12° quando la conclusione di Bertoia dal limite sorvola di poco la traversa. Nel finale ci prova anche Kosijer ma il suo gran tiro è leggermente impreciso con palla che esce a fil di palo.

Il secondo tempo si apre con il San Luigi all'arrembaggio, ma sono i padroni di casa invece a passare in vantaggio al 4° quando Scuka trova l'angolino superando Calabrese. Nono si perdono d'animo i ragazzi di mister Zerovaz che però attaccano a testa bassa senza ordine, favorendo quindi la difesa del Kras che non concede spazi.

San Luigi di chiara propensione offensiva quello del terzo periodo che vede i biancoverdi guadagnare la tre quarti avversaria e rendersi pericolosi più volte. Al 4° Caridi si libera bene al limite dell'area ma conclude troppo centralmente per impensierire Skerk. Tre minuti più tardi veloce contropiede sanluigino e conclusione di Caridi che sorvola la traversa. Il meritato pareggio arriva all' 11° e porta la firma di Kosijer che devia sotto porta un corner di Bertoia. Nel finale i biancoverdi cercano il colpo del ko, ma la difesa carsolina si salva seppure con qualche affanno.

SAN LUIGI: Calabrese, De Mori, Caridi, Pasqualis, Kosijer, Bertoia, Perselli, Mitri, Bagordo. All. Zerovaz.

OPICINA - SAN LUIGI B  1-2 (0-2; 1-2; 3-1)

Marcatori: Musizza (SL) 1', Khadid (SL) 5' pt; Musizza (SL) 5' e 10', Pozzato (O) 12' st; Benci (O) 6', Trebez Marco (O) 8', Fontanot (SL) 12', Pischianz (O) 13', Fontanot (SL) 16' tt.

Successo in trasferta per il San Luigi A che si impone per 6 reti a 4 sull'Opicina, aggiudicandosi i primi due parziali e rischiando la clamorosa rimonta dei padroni di casa nella terza frazione. Protagonisti della gara Musizza che ha realizzato una tripletta, e Fontanot i cui due gol nel finale de terzo tempo si sono rivelati decisivi per la vittoria finale.

Partenza razzo dei ragazzi di mister Falleti che sbloccano il risultato dopo solo un minuto di gioco con Musizza. Al 5° è Khadid a mettere la palla alle spalle di Zane per il 2 a 0. Avanti di due gol i biancoverdi rallentano anche se mantengono saldamente in mano le redini della gara. Sono le parate di Zane a negare la terza segnatura e Musizza e Fontanot, mentre sul fronte opposto Stefanovic si fa sempre trovare pronto quando chiamato in causa dagli attaccanti gialloblu.

Nel secondo tempo il San Luigi manifesta una supremazia territoriale che si concretizza al 5° con la rete di Musizza. Lo stesso attaccante biancoverde va nuovamente a bersaglio al 10° quando conclude una bella azione corale con un tiro imparabile per Zane. Due minuti dopo la difesa sanluigina si rilassa permettendo a Pozzato di accorciare le distanze.

La terza frazione vede il San Luigi partire molle e consentire ai padroni di casa di riavvicinarsi grazie alle reti di Benci al 6° e Marco Trebez all' 8°, con il parziale di 4 a 3 e gara che si anima. E' Fontanot al 12° a ristabilire le distanze, ma ancora una volta la difesa distratta del San Luigi consente a Pischianz di andare a bersaglio rendendo vivaci gli ultimi minuti. A togliere le castagne dal fuoco ci pensa ancora una volta Fontanot che in pieno recupero mette a segno la rete del definitivo 6 a 4.

SAN LUIGI: Stefanovic, Bubbi, Wu, Khadid, Ciani Doria, Viler, Fontanot, Canciani, Musizza. All. Falleti.

 

 

Stampa