CAMPIONI NAZIONALI JUNIORES 2004 - AFFILIATO: F.I.G.C. - C.O.N.I. C.A.S. - SCUOLA CALCIO RICONOSCIUTA

Memorial Luchetta: Tra gol, emozioni e borino vola il San Luigi

A cura di Valter Gridel

 

Ritorna a casa il Trofeo "Memorial Luchetta" che vede il San Luigi sul gradino più alto del podio a distanza di tre anni, facendo seguito ai successi di Udinese e Pordenone. I biancoverdi festeggiano grazie alla vittoria nello scontro diretto con il TS&FVG Academy per 1 a 0, dopo avere perso per 4 a 2 con il Koper e vinto per 2 a 1 con l'Ancona. I lupetti invece si impognono per 6 a 3 sull'Ancona e per 2 a 1 sul Koper. Al terzo posto, anche qui grazie al confronto diretto, l'Ancona che piega il Koper per 5 a 4 dopo un match dalle mille emozioni.

Nel girone di consolazione quinto posto per i croati del Novigrad che dopo il pareggio per 3 a 3 con il Tabor, superano per 4 a 0 il Cjarlins Muzane e per 2 a 0 il Pordenone. Sesta la formazione di Sesana che travolge per 7 a 2 il Pordenone e pareggia per 2 a 2 con il Cjarlins Muzane. Gli "orange" si piazzano settimi in virtù della vittoria di misura ottenuta sul Pordenone.

 

FINALI 1°-4° POSTO

TS&FVG ACADEMY - ANCONA  6-3 (3-2)

Marcatori: Almerigotti (TS) 1', Bredic (A) 2', Iovine (A) 4', Cirelli (TS) 6', Esposito (TS) 8' pt; Feruglio Vesnaver (TS) 3' e 5', Bosco (A) 6', Feruglio Vesnaver (TS) 9'.

Pioggia di gol nella prima gara delle final four con il TS&FVG Academy che batte per 6 a 3 l'Ancona. Pronti via e Almerigotti sblocca il risultato per i lupett. Immediata la reazione degli udinesi che pareggiano con Bredic, nominato miglior attaccante del torneo. Al 4° l'Ancona ribalta il risultato con la rete di Iovine, ma prima della fine del tempo sono le reti di Cirelli al 6° ed Esposito all' 8° a capovolgere di nuovo la situazione per il 3 a 2 a favore dei triestini. Nel secondo tempo il TS&FVG Academy prende il largo con le reti di Feruglio Vesnaver, autore di una tripletta (3°, 5° e 9°), mentre per l'Ancona è Bosco a siglare al 6° la rete del momentaneo 5 a 3.

KOPER - SAN LUIGI  4-2 (1-1)

Marcatori: Zaro (SL) 5', Becaj (K) 8' pt; Mustic (K) 3'. Becaj (K) 4', Menossi (SL) 5', Durmisi Arman (K) 7' st.

Successo del Koper sul San Luigi nel secondo match con gli sloveni che si impongono per 4 a 2. Partono meglio i biancoverdi che sbloccano il risultato al 5° con la rete di Zaro. Dopo un salvataggio sulla linea di Piran, all' 8° arriva il pareggio del Koper grazie alla rete di Becaj. Nella secondo tempo uno-due letale deila formazione slovena con le reti di Mustici al 3° e Becaj al 4°. Menossi illude il San Luigi con il gol del 2 a 3 al 5°, ma ci pensa Arman Durmisi a rsitabilire le distanze al 7° per il 4 a 2 finale.

TS&FVG ACADEMY - SAN LUIGI  0-1 (0-0)

Marcatore: Zaro 9' st.

E' una rete di Zaro nel finale di gara a decidere la stracittadina tra TS&FVG Academy e San Luigi, successo che conterà poi per i ragazzi di Vignali come decisivo per aggiudicarsi il Memorial Luchetta. Gara molto combattuta ed equilibrata con il TS&FVG Academy che cerca di far valere la maggior fisicità, mentre i biancoverdi cercano di pungere con la ripartenze. Al 7° è Vettor, miglior centrocampista del torneo, a sfiorare il bersaglio con un tiro dal limite che fa la barba al palo. Poco dopo è Piran a salvare sulla linea la conclusione a botta sicura di Prisco. Nella ripresa il copione non muta con le due squadre che si affrontano a viso aperto ma con le difese che hanno la meglio sugli attaccanti. A decidere il match ad un minuto dalla fine il contropiede vincente di Zaro.

KOPER - ANCONA  4-5 (3-3)

Marcatori: Diarra (A) 1', Becaj (K) 3', Diarra (A) 4', Kvasic (K) 6', Mimi (A) 10', Viler (K) 10' pt; Bredic (A) 5', Durmisi Arman (K) 7', Bosco (A) 9' st.

Nella gara più vibrante ed emozionante del torneo l'Ancona si impone per 5 a 4 sul Koper. E' un continuo sorprasso e controsorpasso tra le due formazioni, con gli udinesi in vantaggio dopo pochi secondi grazie alla rete di Diarra. Pareggio sloveno due minuti dopo grazie a Becaj e Ancona di nuovo avanti al 4° ancora con Diarra. Al 6° è Kvasic a siglare il 2 a 2 prima dello scoppiettante ultimo minuto quando prima Mimi porta avanti gli udinesi, immediatamente ripresi dal gol di Viler. Nel secondo tempo il copione rimane invariato con l'Ancona che scappa e il Koper che rincorre. Al 5° Bredic a bersaglio per il 4 a 3, ma due minuti è il gran diagonale di Durmisi Arman a valere il quarto pareggio sloveno. La rete decisiva la mette a segno allo scadere Bosco e questa volta per il Koper non c'è più tempo per rimediare.

SAN LUIGI - ANCONA  2-1 (0-0)

Marcatori: Muzzicato (SL) 5', Bredic (A) rig. 6', Menossi (SL) 7' st.

Si decide tutto in tre minuti tra San Luigi e Ancona, ovvero tra il 5° e il 7° della ripresa, con i biancoverdi che si impongono per 2 a 1. Primo tempo quasi soporifero con le due formazioni che si annullano a vicenda ed emozioni con il contagocce. Nel secondo tempo la gara si anima ed al 3° ci vuole un grande intervento di Calvino per negare il gol a Muzzicato. Due minuti dopo lo stesso Muzzicato sblocca il risultato. Neanche il tempo di gioire che l'Ancona pareggia con il calcio di rigore trasformato da Bredic. Palla al centro e Menossi trova lo spiraglio per infilare Calvino per il gol del 2 a 1. Ci pensa poi Babbini con una paratona su Bredic a negare il pareggio agli udinesi.

TS&FVG ACADEMY - KOPER  2-1 (1-1)

Marcatori: Viler (K) 2', Esposito (TS) 10' pt; Chert (TS) 9' st.

Vittoria in rimonta per il TS&FVG Academy che piega il Koper per 2 a 1, conquistando così il secondo posto finale. Partita molto bella, vivace e ben giocata da entrambe le squadre con tante emozioni vista l'elevata posta in palio. Alla fine la spuntano i triestini ma ad andare in vantaggio sono gli sloveni che vanno in gol con Viler al 2°. La reazione dei lupetti è rabbiosa ma la porta difesa da Tul, giudicato miglior portiere del torneo, sembra inviolabile. Il pareggio arriva proprio allo scadere del primo tempo dopo il lungo assedio grazie allo spunto di Esposito. Nel secondo tempo le squadre di affrontano a viso aperto con continui capovolgimenti di fronte. A decidere il match ad un minuto dalla fine il gol di Chert, che gli vale la conquista del titolo di capocanniere del torneo.

ANCONA: Calvino, Magonara, Guerra, Cekani, Iovine, Bosco, Mimi, Digennaro, Salerno, Valent, Diarra, Bredic, Modotti, Dimaio. All. Papagna.

KOPER: Majer, Pahor, Pirih Kerma, Zabkar, Kvasic, Ivanov, Viler, Tul, Mustic, Durmisi Arman, Durmisi Dajan, Becaj. All. Bronj.

SAN LUIGI: Paoletti, Corona, Donnarumma, Iurman, Menossi, Modica, Muzzicato, Piran, Radisavljevic, Vettor, Zaro, Babbini. All. Vignali.

TS&FVG ACADEMY: Volpi, Almerigotti, Bullo, Chert, Cirelli, Esposito, Prisco, Sambaldi, Gustaferro, Feruglio Vesnaver, Znebelj, Ciac. All. Cancian.

CLASSIFICA FINALI 1°-4 POSTO: 1. San Luigi punti 6, 2. TS&FVG Academy punti 6; 3. Ancona punti 3; 4. Koper punti 3.

 

FINALI 5°-8° POSTO

PORDENONE - CJARLINS MUZANE  0-1 (0-0)

Marcatore: Zentilin 8' st.

Una rete di Zentilin a due minuti dalla fine consente al Cjarlins Muzane di battere di misura il Pordenone. Partita giocata sotto il segno dell'equilibrio con il Pordenone più intraprendente ma poco pungente, mentre gli orange friluani hanno stentato a portare pericoli alla porta neroverde. C'è voluta quindi la conclusione da fuori area di Zentilin nel finale di gara per consegnare il successo al Cjarlins.

NOVIGRAD - TABOR SEZANA  3-3 (1-1)

Marcatori: Cirijak (N) 2', Milosevic (T) 6' pt; Trobec (T) 1', Temas (T) 3', Skafar Zuzic (N) 4', Cirijak (N) 5' st.

Ricco di gol il confronto "inrenazionale" tra Novigrad e Tabor Sezana che si chiude sul 3 a 3. Vantaggio croato al 2° ad opera del talentuoso Cirijak, premiato quale miglior giocatore del torneo. La reazione dei rossoneri di Sezana non si fa attendere ed il pareggio arriva la 6° con un tiro da fuori area di Milosevic. Nella ripresa il Tabor scappa andando a segno nei primi due minuti con Trobec, decisiva comunque una deviazione di un difensore croato, e con Temas. Veemente la reazione del Novigrad che prima accorcia le distanze al 4° con Skafar Zuzic e quindi perviene al pareggio con Cirijak un minuto dopo. Finale vibrante ma risultato che non cambia.

PORDENONE - TABOR SEZANA  2-7 (0-6)

Marcatori: Zerjal (T) 1', Trobec (T) 1', Milosevic (T) 4' e 5', Simetic (T) 5', Temas (T) 8' pt; Muzzin (P) 3', Orascanin (T) 3', Mazzega (P) 5' st.

Netta affermazione del Tabor Sezana sul Pordenone per un 7 a 2 che non ammette discussioni. A decidere le sorti del match un primo tempo dominato dagli sloveni andati a bersaglio per sei volte. Dopo appena un minuto e mezzo di gioco il punteggio dice già 2 a 0 per il Tabor per le reti di Zerjal e Trobec. E' quindi una doppietta di Milosevic a valere il poker, prima delle altre due reti della prima frazione messe a segno al 6° da Simetic ed all' 8° da Temas. Nella ripresa il Pordenone si scuote e accoorcia le distanze al 3° con Muzzin. Immediata replica slovena e gol di Orascanin. La rete del definitivo 7 a 2 viene messa a segno al 5° da Mazzega.

NOVIGRAD - CJARLINS MUZANE  4-0 (3-0)

Marcatori: Cirijak 3', Bokavsec 5', Bon 7' pt; Cirijak 9' st.

Poker del Novigrad al Cjarlins Muzane dopo una gara dominata dai croati. A sbloccare il risultato ci pensa il solito Cirijak con un gran tiro dalla distanza al 3°. Passano due minuti ed arriva il raddoppio ad opera di Bokavsec che ribadisce in rete una conclusione di Cirijak respinta da Santarosa. Al 7° è Bon a siglare il 3 a 0 con il quale si va a riposo. Nella ripresa il Novigrad rallenta il ritmo mentre il Cjarlins prova a rientrare in partita ma senza mai rendersi perocoloso. Al 7° Cirijak va a bersaglio per il 4 a 0 definitivo.

TABOR SEZANA - CJARLINS MUZANE  2-2 (1-0)

Marcatori: Milosevic (T) 3' pt; Zentilin (CM) 2', Milosevic (T) 3', Zentilin (CM) 9' st.

Finisce 2 a 2 tra Tabor Sezana e Cjarlins Muzane, gara decisa dalle doppiette di Milosevic e Zentilin. Prima frazione a favore degli sloveni che passano in vantaggio al 3° con Milosevic. Buona la reazione dei friulani ma la porta slovena rimane inviolata. Il pareggio erriva al 2° della ripresa ad opera di Zentilin, ma dura il breve volgere di un minuto poichè ancora Milosevic infila Santarosa. Il Cjarlins attacca a testa bassa e pareggia ad pochi secondi dalla fine grazie allo spunto di Zentilin per un 2 a 2 tutto sommato giusto.

PORDENONE - NOVIGRAD  0-2 (0-1)

Marcatori: Cirijak 9' pt; Skafar Zuzic 9' st.

Due reti nel finale delle due frazioni di gioco consentono al Novigrad di superare per 2 a 0 il Pordenone. Gara equilibrata e Novigrad che fa valere la propria maggior iisicità di fronte ad un Pordenone comunque sempre in partita. E' Cirijak al 9° a sbloccare il risultato con una pregevole azione personale. Nella ripresa la gara mantiene lo stesso tema tattico con il Novigrad che manifesta una supremazia territoriale ed il Pordenone che comunque replica senza mai darsi per vinto, sino alla rete del raddoppio croato firmata al 9° da Skafar Zuzic.

CJARLINS MUZANE: Santarosa, Bajrovic, Sutto, Cimmino, Marani, Culaon, Modolo Perelli, Zentilin, Raddi, Karajic. All. Della Negra.

NOVIGRAD: Sinic, Bokavsec, Vuk, Zucla, Frank, Pastreic, Bon, Cirijak, Skafar Zuzic, Basanese, Mureno, Korenka, Fabac. All. Sisic.

PORDENONE: Borin, Bortolotti, De Marco, Mazzega, Muzzin, Segatto, Smaniotto, Zambon, Zaramella. All. Romanin.

TABOR SEZANA: Grbic, Maver, Simetic, Orascanin, Temas, Milosevic, Trobec, Kokolan, Masic, Zerjal. All. Kariz.

CLASSIFICA FINALI 5°-8 POSTO: 5. Novigrad punti 7, 6. Tabor Sezana punti 6; 7. Cjarlins Muzane punti 4; 8. Pordenone punti 0.

 

Stampa