CAMPIONI NAZIONALI JUNIORES 2004 - AFFILIATO: F.I.G.C. - C.O.N.I. C.A.S. - SCUOLA CALCIO RICONOSCIUTA

Finalissima per Pordenone nella Coppa d'Inverno e San Luigi al Cattaruzzi

A cura di Valter Gridel

 

XV COPPA D'INVERNO

Pronostici rispettati nella prima giornata della 25^ edizione della Coppa d’Inverno, con il Pordenone che conquista l’accesso alla finalissima. I neroverdi vincono entrambi gli incontri disputati sbarazzandosi con un tennistico 6 a 0 del San Luigi e imponendosi di misura per 1 a 0 sul San Giovanni in una gara però dominata. Nel derby triestino pareggio per 2 a 2 e San Giovanni che accede alla finalina per il terzo posto grazie alla miglior differenza reti sul San Luigi.

SAN LUIGI – SAN GIOVANNI  2-2 (2-1)

Marcatori: Facchin (SG) 6’, Vagelli (SL) 7’ e 15’ pt; Marzi (SG) 2’ st.

E’ il derby stracittadino tra San Luigi e San Giovanni ad aprire la XV^ Coppa d’Inverno. Finisce 2 a 2 pareggio sostanzialmente giusto, anche se i biancoverdi hanno avuto la possibilità di portare a casa i tre punti ma pagano dazio ad alcuni errori in fase conclusiva. Inizio equilibrato e vantaggio sangiovannino al 6° quando dopo una ripartenza Russo giunto sul fondo crossa al centro dove Facchin tutto solo appoggia comodamente alle spalle di Vivoda. Non passa nemmeno un minuto ed il San Luigi perviene al pareggio con Vagelli, il quale sugli sviluppi di un calcio di punizione di Campanari in mischia infila Manfren con un preciso sinistro. La formazione di mister Bazzara opera il sorpasso al 15° ancora grazie a Vagelli che sfrutta questa volta un cross di Biagini e al volo insacca la palla del 2 a 1, risultato che chiude il primo tempo. Dopo due minuti della ripresa arriva il pareggio rossonero firmato da Marzi che finalizza una bella azione in velocità delle punte sangiovannine. Il San Luigi riprende a macinare gioco ed al 6° è la dea bendata a voltare le spalle a Tauceri, quando il suo potente calcio di punizione dai venti metri scheggia la traversa. La gara vede il San Luigi attaccare a pieno organico ed il San Giovanni pungere in contropiede. Al 19° la ghiotta occasione per incamerare la vittoria arriva sui piedi di Codan, il quale però a tu per tu con Manfren opta per un pallonetto alzando però troppo la mira e vanificando il possibile 3 a 2. Per decretare la vincente si ricorre ai calci di rigore, dove i rossoneri si impongono per 4 a 3.

SAN LUIGI – PORDENONE  0-6 (0-2)

Marcatori: Pobrici 4’, Vaccher 20’ pt; Zilli 6’, Sforza 9’, Sacco 16’ e 20’ st.

Tennistico 6 a 0 del Pordenone sul San Luigi nel secondo match di giornata. Gara senza storia con i neroverdi che fanno valere il loro maggior tasso tecnico e la maggiore determinazione nel volere i tre punti. Gara sbloccata al 4° quando Polacco atterra in area Pobrici: calcio di rigore che Vivoda para allo stesso Pobrici, abile poi a ribadire in rete anticipando tutti. Il San Luigi tenta una timida reazione ma sono i pordenonesi ad avere in mano le redini de match ed a sfiorare ripetutamente il raddoppio, mancandolo sia per imprecisione in fase conclusiva che per le grandi parate di Vivoda. Il 2 a 0 arriva sul fischio finale del primo tempo grazie ad un gol in mischia di Vaccher. Secondo tempo che vede sempre la formazione di mister Motta gestire la gara ed al 6° Biscontin recupera una palla al limite e serve un assist al bacio a Zilli, il quale da due passi non ha difficoltà alcuna a insaccare nella porta vuota. Tre minuti più tardi pregevole spunto di Berton che serve Biscontin, il cui destro ad incrociare si stampa sul palo interno; la sfera arriva a Sforza che è lesto a mettere a segno il pallone del 4 a 0. Nel finale sale in cattedra Sacco che prima al 16° mette a segno la cinquina con una grande azione personale conclusa con un gran tiro che si insacca sul secondo palo beffando Mozina, e poi chiude i conti per il 6 a 0 appoggiando in rete da due passi dopo una corta respinta della difesa biancoverde.

SAN GIOVANNI – PORDENONE  0-1 (0-0)

Marcatore: Maset 3’ st.

E’ uno splendido eurogol di Maset a decidere la sfida tra Pordenone e San Giovanni, che vale l’accesso alla finalissima per i ragazzi di mister Motta. Gara a senso unico sin dall’inizio, con il Pordenone che attacca a pieno organico e San Giovanni che si difende con i denti, salvato in più di qualche circostanza dalle grandi parate di Manfren. All’intervallo reti bianche dopo un autentico assedio alla porta sangiovannina. La gara si sblocca al 3° della ripresa quando Maset realizza un eurogol con una gran tiro dai venticinque metri che si insacca alla spalle di Manfren. Il Pordenone continua ad attaccare a testa bassa, ma la porta del San Giovanni sembra stregata. Al 12° calcio di punizione dai venti metri e potente destro di Venier che si stampa all’incrocio dei pali. Finisce con un 1 a 0 per il Pordenone che rende comunque felice anche il San Giovanni, qualificatosi per la finale del terzo e quarto posto.

Formazioni:

PORDENONE: Catto, Sforza, Berton, Venier, Canaku, Vaccher, Dama, Biscontin, Zilli, Sacco, Pobrici, Maset, Netto, Ceolin, Sforza, Rubini. All. Motta.

SAN GIOVANNI: Manfren, Stupar, Scafarto, Princival, De Lucia, De Micheli, Cociancich, Marzi, Russo, Facchin, Eddy, Grizonic, Longo. All. Giraldi.

SAN LUIGI: Vivoda, Bazzara, Tauceri, Polacco, Dilena, Campanari, Biagini, Mistron, Benkhelifa, Codan, Vagelli, Mozina, Austoni, Paulini, Stella, Romano, Debernardi. All. Bazzara.

Classifica “Girone A”: Pordenone 6, San Giovanni 1 (diff. reti -1), San Luigi 1 (diff. reti -6).

 

 

XI MEMORIAL CATTARUZZI

1^ giornata

E’ il San Luigi la prima squadra finalista dell’ 11° Memorial Tiziano Cattaruzzi. I biancoverdi ottengono due vittorie superando per 2 a 0 il Domio e per 1 a 0 l’Ancona. Gli udinesi si piazzano secondi nel girone battendo per 3 a 0 il Domio.

SAN LUIGI – DOMIO  2-0 (2-0)

Marcatori: Wallner 6’ e 7’ pt.

Una doppietta di Wallner nello spazio di un minuto consente al San Luigi di conquistare la prima vittoria al Memorial Cattaruzzi. I ragazzi di mister Zerovaz giocano una buona partita al cospetto di un avversario che si difende bene e con ordine, ma che raramente riesce a creare pericoli alla porta di Paoletti. Biancoverdi in vantaggio al 6° grazie alla conclusione dal limite di Wallner che non dà scampo a Reglia. Un minuto dopo è ancora il numero undici sanluigino ad andare a bersaglio con un tap in vincente sulla corta respinta del portiere avversario. Nel secondo tempo il San Luigi sfiora ripetutamente la terza segnatura, trascinato da un Muzzicato in grande spolvero.

DOMIO – ANCONA  0-3 (0-2)

Marcatori: Iovine 3’, Di Maio 5’ pt; Diarra 3’ st.

Successo dell’Ancona sul Domio con gli udinesi che si impongono per 3 a 0. Partita sempre in mano ai ragazzi di mister Albano anche se il Domio vende cara la pelle e lotta su ogni pallone. E’ Iovine a sbloccare il risultato al 3° finalizzando una bella azione corale. Passano solo due giri di lancetta e l’Ancona raddoppia grazie alla rete di Di Maio, per il 2 a 0 con il quale si conclude la prima frazione di gioco. Nel secondo tempo il copione non muta ed al 3° gli udinesi siglano il gol del definitivo 3 a 0 con Diarra servito da un preciso assist di Mimi, il migliore in campo.

SAN LUIGI – ANCONA  1-0 (1-0)

Marcatore: Modica 5’ pt.

Un tap in vincente di Modica al 5° del primo tempo su corta respinta di Calvino, consente al San Luigi di conquistare i tre punti nel decisivo match con l’Ancona e di guadagnare l’accesso alle “final three” che decideranno la squadra vincente del Memorial Cattaruzzi. Gara molto bella ed equilibrata con le due formazioni che si sono date battaglia per tutto l’arco del’incontro. Dopo la rete di Modica, occasioni sull’uno e sull’altro fronte, con Paoletti e Calvino, i due portieri, bravi in diverse circostanze. Nella ripresa al 3° l’occasionissima per il raddoppio biancoverde con Iurman, la cui conclusione a botta sicura sfiora di pochissimo il palo. Finale che vede l’Ancona attaccare a pieno organico ma D’Arpa e compagni reggono bene l’urto conquistando vittoria e finale.

Formazioni:

ANCONA: Calvino, Mimi, Guerra, Salerno, Iovine, Di Gennaro, Bredic, Magonara, Modotti, Di Maio, Diarra, Valent. All. Albano.

DOMIO: Reglia, Panigutti, Indri, Lombardi, Cusmich, Tarantino, Garrinella, Zanolla, Milos. All. Tarantino.

SAN LUIGI: Paoletti, D’Arpa, Donnarumma, Iurman, Jankovic, Modica, Muzzicato, Piran, Suerzi Stefanin, Vettor, Wallner. All. Zerovaz.

Classifica “Girone A”: San Luigi 6, Ancona 3, Domio 0.

 

Stampa