Allievi U17: Il veleno nella Coda(n): pirotecnico pari con il Fiume Veneto

Manuele Alberto Codan (foto Walter Tauceri)

Nella semifinale tanti rimpianti ma anche tante certezze.

 

Finisce con un pirotecnico 3 a 3 la gara di andata delle semifinali del campionato Regionale Allievi U17 tra San Luigi e Comunale Fiume Veneto Bannia. Un pareggio che lascia ai biancoverdi tanti rimpianti per le troppe occasioni non sfruttate, ma anche la certezza di potersela giocare al ritorno con qualcosina in più del cinquanta per cento di possibilità di approdare alla finalissima. Poi come sempre il campo è giudice severo, unico ed imparziale, per cui la partita di domenica prossima va giocata e affrontata con un pizzico di attenzione in più rispetto a quella dell'andata, poichè dopo il 2 a 0 le opportunità per chiuderla ci sono state ma non sono state sfruttate, permettendo all'avversario, ad onor del vero mai domo, di rientrare in partita. Ci si aspettava un Comunale Fiume Veneto Bannia solidissimo in difesa visti i pochissimi gol subiti, ed invece gli ospiti hanno sorpreso anche per la vivacità del reparto offensivo che ha avuto in Sclippa una spina nel fianco per Dilena e compagni. Mister Gridel propone il 4-3-3 che vede Suarez Diaz tra i pali; Stella, Ferluga, Dilena e Greco in difesa; Stefani, Mistron e Viola a centrocampo; Paulini, Vagelli e Codan tridente offensivo. Partenza con il piede sull'acceleratore per i biancoverdi che già al 2° si rendono pericolosi dalle parti di Ferhati con un tiro di Codan deviato in corner. E' proprio Codan, capitano di giornata, il più ispirato ed infatti altre due sue conclusioni nello spazio di due minuti mettono i brividi all'estremo difensore ospite. Al 10° il San Luigi raccoglie i frutti della pressione con la rete del vantaggio: cross dalla sinistra di Viola, corta respinta di testa da parte di Krasniqi e gran tiro al volo di Codan che piega le mani a Ferhati. Il Fiume Veneto accusa il colpo ma i sanluigini non ne approfittano, consentendo agli avversari dopo alcuni minuti di affacciarsi con pericolosità dalle parti di Suarez Diaz, prima con un traversone di Sclippa che taglia tutta l'area e quindi al 24° con una conclusione a botta sicura di Comand che vede la gran respinta d'istinto di Suarez Diaz. Scampato il pericolo il San Luigi raddoppia. Apertura di Mistron per Paulini che dopo una caparbia azione serve Vagelli, abile a liberarsi della marcatura di Krasniqi e ad infilare Ferhati con un diagonale sul primo palo: 2 a 0. La gara sembra totalmente sotto controllo dei biancoverdi che sfiorano a più riprese la terza rete. Alla mezz'ora Codan si divora un gol fatto non inquadrando la porta con il portiere a terra e ormai battuto. Poco dopo ancora Codan è insidioso con un diagonale che fa la barba al palo. E così dopo avere sprecato lo sprecabile, il San Luigi incassa la rete del 2 a 1 al minuto 36, a conclusione di una bella azione corale che vede Comand andare al cross, Sclippa appoggiare all'accorrente Zilli che si coordina alla perfezione ed infila Suarez Diaz con un chirurgico rasoterra angolato. All'intervallo San Luigi avanti per 2 a 1 ma che può rammaricarsi per non disporre di un bottino più cospicuo. Si riparte con Polacco al posto di Stella e con il San Luigi che pare aver perso la sicurezza dell'inizio di gara. Ed infatti sono gli ospiti a prendere in mano le redini del match, ottenendo il pareggio al 5° grazie ad una splendida azione personale di Sclippa, che si beve mezza difesa avversaria prima di battere Suarez Diaz con un destro che si insacca nell'angolino: 2 a 2 e partita riaperta. Pesa come un macigno il gol subito nel morale dei biancoverdi che due minuti dopo si ritrovano addirittura sotto quando, sugli sviluppi di una punizione dalla tre quarti battuta da Sforza, Suarez Diaz e Ferluga si scontrano regalando palla a Venier che con una pronta girata realizza il gol del 3 a 2. Mister Gridel richiama Mistron ed inserisce Benkhelifa per dare maggior peso offensivo ai suoi. Il San Luigi si riversa a pieno organico nella metà campo avversaria ed al 13° è la traversa a negare la rete a Paulini, salvando Ferhati dalla capitolazione. E' un vero assedio quello dei biancoverdi che al 24° raccolgono i meritati frutti della pressione. Calcio d'angolo battuto con il contagiri da Stefani e perentorio colpo di testa di Ferluga che manda la palla ad infilarsi sotto la traversa: 3 a 3.  Finale tutto di marca sanluigina con Vagelli che ha un'occasionissima quando tocca da due passi con palla che ballonzola sulla linea ma non vuol saperne di entrare e difesa ospite che libera. Entra Debernardi che prende il posto di Dilena e quindi è Campanari a sostituire Viola. Il San Luigi vuole la vittoria che gli consentirebbe di giocare la gara di ritorno con due risultati disponibili su tre, e la grande occasione arriva in pieno recupero al 97°, quando il direttore di gara punisce con il calcio di rigore un intervento da tergo su Paulini. Sul dischetto va Codan che prova a piazzare la palla nell'angolo alla destra di Ferhati che però intuisce e blocca in presa. Disperazione per Codan e tripudio dell'estremo difensore ospite, con verdetto quindi rimandato a tra sette giorni, quando comunque ad entrambe le squadre servirà la vittoria per accedere alla finalissima. Nell'altra partita di semifinale la Manzanese ha superato fra le mura amiche il Donatello per 2 a 1.  

SAN LUIGI - COMUNALE FIUME VENETO BANNIA  3-3 (2-1)

Marcatori: Codan (SL) 10', Vagelli (SL) 25', Zilli (FV) 36' pt; Sclippa (FV) 5', Venier (FV) 7', Ferluga (SL) 24' st.

SAN LUIGI: Suarez Diaz, Stella (Polacco 1' st), Greco, Stefani, Dilena (Debernardi 32' st), Ferluga, Vagelli, Mistron (Benkhelifa 8' st), Paulini, Viola (Campanari 48' st), Codan. (Bressan, Austoni, Rodela, Marzi, Tauceri). All. Gridel.

Valter Gridel

Scritto il . Postato in Allievi
Scritto da A.S.D. San Luigi
Francesco Paulini (foto Walter Tauceri)
ASD San Luigi calcio

2020 | ASD San Luigi calcio | via Felluga, 58
34142 - Trieste - Italy
Tel. 040 946 694
  da lunedì a venerdì 16.00-19.00
NO festivi

Partita Iva 00557970324
Codice Fiscale 80028080325
IBAN IT 69 B 03069 02233 100000019397

Realizzazione Mittelcom
A cura di:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.