Allievi U17: La Manzanese e la bora spazzano via il sogno biancoverde

(foto Walter Tauceri)

Biancoverdi sconfitti nella finalissima da un avversario quasi perfetto.

 

Svanisce sul filo di lana il sogno degli Allievi U17 di laurerarsi campioni regionali. I ragazzi dei mister Gridel e Tentindo vengono battuti per 3 a 0 dalla Manzanese, formazione dimostratasi davvero completa in ogni reparto, determinata e con la giusta "cattiveria" agonistica, forte fisicamente, dotata inoltre anche di elementi capaci di giocate di ottimo livello e, per concludere, ben messa in campo da mister Cossettini che ha praticamente indovinato tutte le mosse tattiche per limitare l'avversario. Il San Luigi oltre ad avere pagato la maggior predisposizione a queste gare degli "orange" friulani, ha sofferto pure le avverse condizioni atmosferiche, poichè il clima più che fine primavera o quasi estate è sembrato invernale, con una fastidiosa e gelida bora che ha impedito lo sviluppo fluido della manovra e la pioggia, a tratti fastidiosa, ma che per fortuna ha risparmiato le due squadre per buona parte dei novanta minuti. Si gioca sul green di Sistiana Visogliano, tirato a lucido, dove il San Luigi privo degli infortunati Marzi e Tauceri, deve rinunciare anche allo squalificato Viola, assenza questa che si rileverà alla fine assai pesante nell'economia della costruzione del gioco, schierandosi con Suarez Diaz in porta; Stella, Ferluga, Dilena e Polacco in difesa; Benkhelifa, Mistron e Stefani a centrocampo; Paulini, Codan e Vagelli in attacco. Bastano pochi giri di lancetta per capire che la Manzanese ha più birra dei biancoverdi, con un pressing alto portato dagli attaccanti e con i mastini difensivi che tolgono anche l'aria alle punte sanluigine. E così già al 3° ci vuole il provvidenziale piedino di Ferluga per deviare la conclusione a botta sicura di Braida, con palla di poco a lato alla destra di Suarez Diaz. Fatica il San Luigi a costruire il solito gioco arioso, dimostandosi contratto e intimorito dall'aggressività degli avversari e soprattutto troppo lezioso nello sviluppo della manovra. Al 13° Stella perde palla e consente a Donato di puntare la porta e di concludere con un diagonale fuori di un soffio. Un minuto dopo si fanno vedere i biancoverdi con una punizione dai quaranta metri di Stefani la cui traiettoria viene modificata dal vento e costringe Passaro ad un'affannosa respinta. Al 16° la Manzanese passa in vantaggio.  Braida intercetta un pallone nella sua metà campo e si invola verso la porta sanluigina insaccando con un rasoterra angolato che non dà scampo a Suarez Diaz. Il gol subito sembra scuotere il San Luigi, anche se le scorribande sulle corsie esterne dei manzanesi mettono sovente in apprensione la retroguardia biancoverde, con mister Gridel che inverte le posizione di Stella e Polacco per limitare i rischi. Al 23° cross dalla destra di Vagelli, con Paulini bravo nel iberarsi ma il cui tocco sotto misura è troppo debole per impensierire Passaro. Tre minuti dopo l'occasione per il pareggio: su un cross di Vagelli, Passaro esce in maniera non perfetta, con Paulini bravo ad appoggiare a Benkhelifa il quale dal limite con la porta incustodita alza però troppo la mira. La gara vede il San Luigi attaccare con insistenza ma gli spazi per Codan e Vagelli sono davvero pochi, mentre i centrocampisti non riescono mai a trovare la giocata o l'incursione giusta. E così la Manzanese senza troppa fatica argina la reazione biancoverde, dimostrandosi sempre insidiosa nelle sue veloci ripartenze. Al 35° altro calcio piazzato di Stefani a cui viene in aiuto il vento, con Passaro che arriva sulla sfera con la punta delle dita evitando il pareggio. Sul conseguente corner ottimo spunto di Paulini la cui conclusione è però alta sopra la traversa. Al 41° la Manzanese raddoppia. E' Lozar a liberarsi in dribbling di Stella ed a mettere al centro un traversone teso che trova Malisan tutto solo sul secondo palo, abile a controllare e ad insaccare per il 2 a 0 con il quale si va a riposo. Alla ripresa delle ostilità mister Gridel inserisce Greco al posto di Stella. Partono decisi i biancoverdi che vogliono rientrare in partita, mentre la Manzanese arretra di qualche metro serrando le fila e puntando a colpire di rimessa. All'8° i friulani sfiorano il tris quando il gran tiro da fuori area di Rossi si stampa sulla traversa. Il San Luigi va vicino al pareggio al 18° quando usufruisce di un calcio di punizione dal limite che Codan trasforma in un missile respinto con i pugni da Passaro. Passa un giro di lancetta e Stefani perde palla regalandola a Malisan, il quale arriva al limite e lascia partire un rasoterra che sorprende Suarez Diaz e si insacca per il 3 a 0 che praticamente mette il sigillo sul successo della Manzanese. Il San Luigi che fino a quel momento aveva dato segni di risveglio accusa il colpo e rischia di subire il quarto gol al 21°, quando sugli sviluppi di un corner battuto da Lozar è Donato a girare a rete con palla che si perde a fil di palo. Al 23° Campanari rileva Benkhelifa, mentre due minuti dopo Suarez Diaz deve ringraziare l'incrocio dei pali che respinge il bolide scagliato dai venticinque metri da Braida. Al 30° Debernardi entra per Mistron, cambio che precede la più nitida palla gol sanluigina della ripresa, costruita da Vagelli il quale si libera del proprio marcatore e con un pallonetto scavalca Passaro, ma è la traversa a negare il gol della bandiera ai biancoverdi. Al 33° ultimo cambio tra le fila sanluigine con Austoni al posto di Stefani. E' poi Suarez Diaz per due volte a negare la quarta rete alla Manzanese con due tempestive uscite sui piedi di Cocetta e Cockic. Finisce con il tripudio dei ragazzi di mister Cossettini autori di una partita quasi perfetta e con la delusione dei biancoverdi ai quali va fatto comunque un applauso per la splendida cavalcata che ha contraddistinto una stagione da ricordare, anche perchè in molti di questi protagonisti hanno potuto assaporare l'esordio in Prima Squadra, a testimonianza del gran lavoro svolto dall'accoppiata Gridel - Tentindo, due mister che sicuramente potranno dare tanto alla causa sanluigina. 

MANZANESE - SAN LUIGI  3-0 (2-0)

Marcatori: Braida 16', Malisan 41' pt; Malisan 19' st.

MANZANESE: Passaro, Loi, Martinuzzi, Rossi, Donato, Porcaro (Lastuzzi 11' st), Braida (Inghes 48' st), Guadagna (Spagnuolo 35' st), Lozar (Cockic 30' st), Molli, Malisan (Cocetta 42' st). (Dorbolò, Dissabo, Abdulai, Cargnelutti). All. Cossettini.

SAN LUIGI: Suarez Diaz, Stella (Greco 1' st), Polacco, Stefani (Austoni 33' st), Dilena, Ferluga, Vagelli, Mistron (Debernardi 30' st), Paulini, Benkhelifa (Campanari 23' st), Codan. (Bressan, Petrovic, Rodela, Marzi, Tauceri). All. Gridel.

Arbitro: Gaudini di Maniago.

Assistenti Fragiacomo e Dissegna di Gradisca d'Isonzo.

Quarto uomo: Meskovic di Gradisca d'Isonzo.

Ammoniti: Lozar (M) 27', Greco (SL) 49' st.

Valter Gridel

Scritto il . Postato in Allievi
Scritto da A.S.D. San Luigi
(foto Walter Tauceri)
ASD San Luigi calcio

2020 | ASD San Luigi calcio | via Felluga, 58
34142 - Trieste - Italy
Tel. 040 946 694
  da lunedì a venerdì 16.00-19.00
NO festivi

Partita Iva 00557970324
Codice Fiscale 80028080325
IBAN IT 69 B 03069 02233 100000019397

Realizzazione Mittelcom
A cura di:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.