San Luigi 3 - Sistiana Sesljan 2 (campionato Eccellenza 3° giornata)

Scacco “Mazzo” al Sistiana e regola del tre.

Superando per 3 a 2 il Sistana Sesljan il San Luigi ottiene la terza vittoria consecutiva, segna nuovamente tre gol e mantiene l’imbattibilità “casalinga” per la terza volta considerato il successo sul Chiarbola Ponziana. Gara tosta quella con i “delfini” gialloblu, ricca di contenuti tecnici, agonisticamente dai toni sempre elevati e vissuta come una partita a scacchi dai due tecnici Sandrin e Musolino, intenti nel corso del match a trovare la mossa per dare scacco matto all’avversario. La differenza l’ha fatta la concretezza di Ianezic e Mazzoleni sotto porta, la versatilità di capitan Giovannini e le parate di un De Mattia in continua crescita. E’ stata comunque tutta l’orchestra biancoverde a suonare alla perfezione lo spartito voluto da mister Sandrin. Formazione che non si discosta per nulla dalle ultime schierate, con la sola eccezione di Tentindo, ai box per un problemino agli adduttori, e rimpiazzato da Ianezic che ritorna quindi titolare.

Avvio di gara che testimonia subito come i ritmi saranno elevati, con le due squadre che si affrontano a viso aperto e con diversi confronti in ogni zona del campo che lasciano presagire scintille e spettacolo. Parte deciso il San Luigi che prende in mano il pallino del gioco e impiega solamente nove giri di lancetta per sbloccare il risultato grazie ad uno spettacolare gol di Ianezic, il quale sugli sviluppi di un corner si coordina la limite dell’area e lascia partire un tiro al volo che fredda Colonna. Rete da applausi e da rivedere e rivedere per la sua straordinaria bellezza. Al 15° tegola sulla difesa biancoverde quando Zetto, in un contrasto con David Colja, ha la peggio rimediando una distorsione alla caviglia ed è costretto a lasciare il posto a German. La partita è bella e avvincente, con il San Luigi che non si accontenta di amministrare il vantaggio cercando il colpo del ko, mentre il Sistiana cerca di innescare i terminali offensivi Germani e David Colja, sui quali la guardia di Caramelli e Male è impeccabile. Al 25° arriva il raddoppio ad opera Ianezic su assist di Grujic, confermando la grande intesa tra i gli attaccanti sanluigini. Il Sistiana accusa il colpo e ci mette un po’ a riordinare le idee, con gli ex Carlevaris e Disnan che cercano di scuotere i compagni. E’ ancora il San Luigi comunque ad andare vicino al bersaglio al 33°, quando un millimetrico lancio di Giovannini pesca Mazzoleni che, approfittando di uno scivolone di Luca Crosato, si presenta a tu per tu con Colonna ma conclude tra le braccia dell’estremo difensore ospite. Ribaltamento di fronte ed il Sistiana ha l’opportunità di riaprire il match grazie a David Colja che si infila tra Male e Cassarà, costringendo De Mattia ad una miracolosa respinta sulla conclusione a botta sicura del puntero gialloblu. Premono gli ospiti approfittando anche di una pausa dei padroni di casa, e così al 40° arriva la rete di David Colja che coglie impreparata la difesa sanluigina su un lancio dalla retrovia e infila De Mattia in uscita. La prima frazione si chiude con l’occasione del 3 a 1 che capita sulla testa di Caramelli, il quale dimenticato dai difensori avversari, tutto solo a centro area non arriva coordinato per spingere alle spalle di Colonna il calibrato cross di Falleti. San Luigi 2 Sistiana 1 al termine del primo tempo.

L’avvio di ripresa vede le due squadre mantenere gli stessi effettivi ed il copione è praticamente lo stesso. All’ 8° rasoterra dal limite di Giovannini che si perde a fil di palo con Colonna che appare battuto. Il 15° si conferma minuto maledetto per la difesa biancoverde poiché, dopo Zetto nel pimo tempo, tocca a Male infortunarsi in maniera tanto seria da dover lasciare il terreno di gioco. Al suo posto Angotti con Giovannini che retrocede ad affiancare Caramelli. La gara si accende dal punto di vsita agonistico, con il direttore di gara De Stefanis che non si esime dall’estrarre con facilità il cartellino giallo – al termine saranno ben undici gli ammoniti – ma forse lascia correre un po’ troppo alimentando qualche contrasto troppo ruvido e proteste. Le due squadre continuano a macinare il loro gioco, ma le occasioni sono poche, fino al 26° quando un corner di Falleti vede Mazzoleni arrivare come un falco sul secondo pallo per spingere in rete la palla del 3 a 1. Match che sembra in cassaforte per la banda di Sandrin, ma al 31° è fatale un’indecisione di De Mattia per riaprire la contesa, con l’estremo difensore che non trattiene una punizione dal limite di David Colja, permettendo a Carlevaris di insaccare a porta vuota. Non ci mette molto De Mattia a riscattarsi, poiché tra il 33° e il 35° compie tre interventi che risulteranno decisivi sull’esito finale della gara. Prima si allunga sul velenoso sinistro dal limite di Carlevaris, quindi dice di no alla conclusione ravvicinata di Del Bello ed alla successiva ribattuta a rete di Disnan, mettendo i tre punti in cassaforte. Finale che riserva la consueta girandola di cambi, ma anche tanto sano agonismo con gli animi che si scaldano forse oltre il lecito, anche se il tutto rimane nei limiti della correttezza. L’ultimo brivido lo regala Mazzoleni in pieno recupero, con una discesa sulla corsia di destra ed un tiro cross che Colonna smanaccia, trovando il provvidenziale salvataggio sulla linea di Luca Crosato che nega la tripletta a Mazzoleni, tripletta che non avrebbe fatto altro che testimoniare la regola del tre che ha contraddistinto la giornata biancoverde.

In classifica il San Luigi è al comando a punteggio pieno con 9 punti in compagnia di Torviscosa e Pro Gorizia.

SAN LUIGI – SISTIANA SESLJAN  3-2 (2-1)

Marcatori: Ianezic (SL) 9’ e 25’, Colja (SS) 40’ pt; Mazzoleni (SL) 26’, Carlevaris (SS) 31’ st.

SAN LUIGI: De Mattia, Zetto (German 20 pt; Gridel 37’ st), Cassarà, Male (Angotti 17’ st), Caramelli, Giovannini, Falleti (Zacchigna 42’ st), Boschetti, Mazzoleni, Grujic (Ivcevic 24’ st). (Andreasi, Ferluga, Trevisan, Marin). All. Sandrin

SISTIANA SESLJAN: Colonna, Crosato Matteo, Crosato Luca, Steinhouser, Zlatic, Benussi, Disnan, Del Bello (Sammartini 37’ st), Germani (Zicchinolfi 13’ st), Carlevaris, Colja David. (Gon, Bossi, Vecchio, Tomasetig, Colja Erik, Madotto). All. Musolino.

Arbitro: De Stefanis di Udine. 

Ammoniti: Caramelli (SL) 5’, Mazzoleni (SL) 13’, Benussi (SS) 18’, Germani (SS) 45’ pt; Male (SL) 6’, Boschetti (SL) 20’, Carlevaris (SS) 24’, Sandrin (SL) 28’, Giovannini (SL) 30’, Musolino (SS) 44’, Vascotto (SL) 48’ st.

Valter Gridel

Scritto il . Postato in Prima squadra

Scritto da A.S.D. San Luigi

ASD San Luigi calcio

2020 ASD San Luigi calcio via Felluga, 58 - 34142 - Trieste - Italy
Chiama 040 946 694   attivo dal lunedì al venerdì (16.00 - 19.00) festivi esclusi

Partita Iva 00557970324 - Codice Fiscale 80028080325 - IBAN IT 03 V 03069 02209 100000003243

Realizzazione Mittelcom - A cura di Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.