Pulcini: Sesto posto al torneo internazionale di Azzano X

ragazzi dei mister Veronelli e Costanza tengono testa ad avversari di gran livello.

 

I Pulcini 2011 del San Luigi hanno partecipato al 23° Torneo Internazionale "Città di Azzano Decimo", disputatosi sul campo sportivo comunale "Vinicio Facca" e che ha visto la partecipazione di 16 squadre suddivise in quattro gironi. Presenti squadre slovene, croate, ungheresi e italiane. Nel girone A Pordenone, Condor Treviso, Balmaz Olasz Focisuli e Juvenes Dogana San Marino; nel girone B Udinese Calcio, ND Bilje, Pro Gorizia e Donatello Calcio; nel girone C Padova, Triestina 1918, Bubamara e Tau Calcio Altopascio; nel girone D Empoli, Stari Grad, San Luigi e Condor Azzano.

Ottimo il comportamento dei ragazzi dei mister Costanza, Giraldi e Veronelli che si sono piazzati secondi nel girone della prima fase alle spalle dell’Empoli. Nella fase finale, nella quale il San Luigi ha sfidato tutte le seconde classificate, è arrivato un eccellente secondo posto alle spalle dei croati del Bubamara.

Fase eliminatoria:

SAN LUIGI - CONDOR AZZANO  3-0 (1-0)

Il San Luigi parte con il piglio giusto e prende possesso del campo. I padroni di casa non riescono quasi mai a rendersi pericolosi mentre le occasioni fioccano per i biancoverdi che vanno a segno con Giraldi che raccoglie bene un cross dal fondo di Rampioni e insacca. Un paio di errori sotto porta e i soliti legni colpiti mantengono lo scarto di misura. Infatti la traversa e un palo negano il secondo gol a Giraldi e un altro palo a Kelemenic. Così nel secondo tempo il San Luigi cerca incessantemente il raddoppio che arriva con De Perini ben imbeccato in area sulla verticalizzazione di Kelemenic. Controllo pieno della partita e terzo gol firmato da Rampioni abile a cogliere il portiere fuori dai pali con un preciso tiro.

SAN LUIGI – STARI GRAD  2-0 (1-0)

I croati dello Stari Grad non riescono a fermare i biancoverdi che dominano la partita in costruzione, trovando però le solite difficoltà realizzative, che hanno impedito al risultato di essere ben più rotondo. Molte infatti le occasioni fallite soprattutto nel secondo tempo, con una clamorosa traversa su colpo di testa di Rampioni. Ci pensa allora Giraldi a risolvere la partita con una bella doppietta personale mettendo a segno un gol per tempo.

SAN LUIGI - EMPOLI  0-4 (0-3)

Parte poco concentrato il San Luigi e subisce dopo pochi secondi la rete di Princeton, molto bravo a eludere i difensori e ad insaccare di potenza. I biancoverdi sono intimoriti dal ritmo e dalle geometrie dell'Empoli e subiscono il secondo gol con una bella giocata di Lotti. Proprio quando i sanluigini stavano prendendo le misure all’avversario, arriva però la terza rete per opera di un gran tiro da porta a porta del portiere Puccioni che sorprende Marchesich. Nel secondo tempo ancora l'Empoli colpisce una traversa e trova la quarta rete con Comunale. Il San Luigi non ci sta al passivo così pesante e finalmente, sospinto dalla grinta di Rampioni, crea qualche occasione pericolosa che però non si traduce in rete per la bravura del portiere empolese. Le occasioni arrivano dai tentativi di De Perini e Kelemenic, e da una punizione di Hajrullaj che però non portano al meritato gol della bandiera

 

Fase finale:

SAN LUIGI - JUVENES DOGANA SAN MARINO  0-0

Nella prima gara della fase finale il San Luigi affronta la Juvenus Dogana, formazione della Repubblica di San Marino. Soffrono entrambe le squadre nel primo match pomeridiano complice anche il grande caldo più estivo che primaverile. La compagine sanmarinese parte subito forte e pressa alti i biancoverdi che però riescono a riorganizzarsi in fretta ed a rispondere colpo su colpo alle sortite delle avversarie. La partita può esser risolta solo da un episodio che però non arriva nella prima frazione di gioco. Dopo l’intervallo è la Juvenes Dogana ad andare vicina al colpaccio insaccando in rete su una corta respinta ma l’arbitro annulla per fallo sul portiere. Scampato il pericolo, i biancoverdi cercano più volte la rete con tiri da fuori che però non impensieriscono la retroguardia ben disposta degli avversari. Si arriva così a fine partita con un pareggio che accontenta entrambe le squadre. 

SAN LUIGI – BUBAMARA  0-5 (0-1)

Le tante energie spese durante la partita precedente si fanno sentire durante l’incontro di cartello del girone contro i croati del Bubamara, squadra rilevazione della manifestazione nello scorso anno. I biancoverdi partono piano e così, pronti via, il Bubamara è già in vantaggio al primo minuto di gioco. L’atletismo e la fisicità degli avversari mettono poi in difficoltà la compagine sanluigina che le prova tutte per ribaltare il risultato, sfruttando le sortite in contropiede, ma senza trovare il gol del pareggio. Nel secondo tempo sono nuovamente i primi minuti di gioco a esser fatali per il San Luigi che subisce tre gol nei primi sei minuti. A giochi fatti, è ancora il Bubamara a trovare la rete della cinquina, risultato fin troppo pesante rispetto a quanto visto in campo.

SAN LUIGI – ND BILJE  3-2 (3-0)

Nell’ultima gara del torneo il San Luigi cerca la vittoria dando fondo a tutte le energie residue. Il pressing e la voglia di vincere portano subito in vantaggio i biancoverdi che passano al primo minuto grazie al gol di Kovic e poi dilagano con la doppietta di Rampioni, uno dei migliori di tutto il torneo. Nella ripresa gli avversari cercano di rientrare in partita, ma il San Luigi è bravo a gestire la sfuriata iniziale della squadra slovena e ad amministrare la partita. Solo nei minuti finali, causa le tante risorse spese, gli avversari riescono ad accorciare lo svantaggio con due reti, ma questa volta i biancoverdi riescono meritatamente a portare a casa il risultato, non mollando fino alla fine della partita.

Alla fine per il San Luigi un prestigioso sesto posto, che lo vede piazzarsi come seconda squadra della regione. Il momento della premiazione e gli applausi scroscianti del pubblico, sono il miglior finale per i giovani sanluigini protagonisti di una splendida giornata di sport e di festa. 

Menzione d’onore infine per il pubblico di fede biancoverde presente sugli spalti: i tanti che hanno seguito la squadra da Trieste hanno incitato i loro beniamini incessantemente, intonando cori e inni che hanno emozionato e dato la carica al “SanLu”, soprattutto nei momenti di maggior difficoltà. Grazie a tutti !!

SAN LUIGI: Marchesich, Callea, De Perini, Giraldi Nicolò, Hajrullaj, Kelemenic, Kovic, Paoli, Papagno, Rampioni, Veronelli, Reggente. All. Costanza - Giraldi - Veronelli.

 

Scritto il . Postato in Pulcini
Scritto da A.S.D. San Luigi
ASD San Luigi calcio

2020 | ASD San Luigi calcio | via Felluga, 58
34142 - Trieste - Italy
Tel. 040 946 694
  da lunedì a venerdì 16.00-19.00
NO festivi

Partita Iva 00557970324
Codice Fiscale 80028080325
IBAN IT 69 B 03069 02233 100000019397

Realizzazione Mittelcom
A cura di:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.